La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Vittoria della Pallamano Haenna

    Pubblicato il febbraio 8th, 2009 Max Nessun commento

    di Riccardo Caccamo
    Un’altra grande prestazione dei giovani gialloverdi e la Pallamano Haenna inizia a vedere la salvezza. Sabato 7 febbraio infatti la formazione gialloverde nella prima giornata di ritorno del campionato di serie A-2 di pallamano maschile ha centrato una importante quanto netta vittoria casalinga contro la Nik Service Alcamo per 31 a 24. Ancora una volta i “baby” gialloverdi davanti al proprio pubblico hanno offerto una prestazione da “grandi” mettendo sotto sin dai primi secondi, il sette alcamese di Benedetto Randes, che mai è riuscito ad impensierire più di tanto i padroni di casa che già alla fine del primo tempo conducevano per 15 a 10. Ancora una volta una prestazione corale di un gruppo che giornata dopo giornata, dopo aver superato lo scotto iniziale del noviziato nella categoria, sta dimostrando di poter centrare la salvezza che per la società ennese, che quest’anno affronta il campionato di serie A-2 con non pochi problemi di natura finanziaria, tanto di essere stata costretta a schierare un organico composto per la maggior parte da atleti con una età media che non arriva a 17 anni, avrebbe quasi del miracoloso. Ma sabato scorso ancora una volta le “simpatiche canaglie” ennesi hanno dimostrato di poter giocare a la pari contro chiunque. Ancora una volta in evidenza i talenti di casa come Salvatore Larice, capace non solo di dettare i tempi per i compagni ma di segnare anche reti spettacolari, Giovanni Rosso ormai un “bomber” di categoria, i due portierini Lucio Messina e Francesco Conte che hanno chiuso la “saracinesca”. Ma un contributo notevole per questa vittoria è arrivata anche dai “vecchi” come il “solito” Santi Lo Manto, sempre più trascinatore e soprattutto Roberto Gulino che nei momenti topici della gara, si è preso


    da solo tutta la responsabilità di andare a segnare reti personali pesanti quanto un macigno. E non meno la prestazione soprattutto in difesa del recuperato Francesco Andolina che ha fornito “chili” importanti nel difendere sugli attacchi degli avversari. Con questi tre punti la Pallamano Haenna sale a quota 9 in classifica rimanendo sempre in penultima posizione e lasciandosi alle spalle l’Aetna Mascalucia rimasta a 8. Ma nella zona salvezza è sempre più bagarre visto che sopra la Pallamano Haenna a 11 troviamo il Cus Palermo, a 12 proprio la Nik Service e Benevento a 13 il Crotone e a 14 l’Altamura. Tra l’altro dando uno sguardo alla speciale classifica relativa alla differenza reti la Pallamano Haenna con un solo – 23 si trova avanti di questo intero lotto di squadre. Dietro gli ennesi infatti Cus Palermo a -25, Nik Service -26, Crotone -30, Altamura -32, Benevento -33 e Mascalucia -79. Ed adesso la Pallamano Haenna potrà preparare con molta più serenità la trasferta di sabato 14 febbraio quando andrà a cercare i primi punti esterni sul campo del Putignano che all’andata al palazzetto dello sport di Enna bassa sconfisse gli ennesi di misura all’ultimo secondo e che nell’ultimo turno ha perso sul campo dell’Imex Marsala per 26 a 20. “Anche stasera i nostri ragazzi hanno dimostrato che non meritano la classifica che hanno in questo momento – ha commentato a fine gara il direttore generale della Pallamano Haenna Luigi Savoca – e giocando a questi livelli e con questa intensità la società è convinta che alla fine si raggiungerà l’obbiettivo della salvezza. Adesso prepariamo al meglio la prossima trasferta di Putignano dove ci giocheremo con grande serenità le nostre carte per conquistare il primo risultato positivo esterno”. Tutti coloro che volessero ulteriori informazioni sull’attività della Pallamano Haenna potranno collegarsi con il sito ufficiale della società, www.pallamanoenna.com.

    Lascia un commento