La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Vince ma non convince la Pallamano Haenna

    Pubblicato il ottobre 25th, 2009 Max Nessun commento

    di Riccardo Caccamo
    Vince ma non convince la Pallamano Haenna che sabato 24 ottobre al palazzetto dello sport di Enna bassa, nella seconda giornata di andata del campionato di serie A-2 di pallamano maschile ha battuto con il punteggio di 32 a 26 la Supercar Alcamo. Una prova quella dei gialloverdi-


    del tecnico ennese Mario Gulino, fatta più da ombre che da luci e che solamente a tratti a mostrato la versa forza della formazione ennese che avrebbe potuto vincere con un punteggio molto più largo. I padroni di casa hanno giocato discretamente bene solamente nella seconda parte del primo tempo chiudendo la prima frazione di gioco in vantaggio per 18 a 9 e nella prima parte della ripresa arrivando a condurre anche se con un gioco a corrente alternata, con un margine di 11 reti di scarto. Ma a 10 minuti dal termine hanno in pratica tirato i remi in barca lasciandosi infilare negli ultimi 600 secondi un parziale di 5 a 0 che ha consentito agli avversari di chiudere il match con sole 6 reti di scarto.  Top scorer dell’incontro per gli ennesi, Giovanni Rosso con 10 realizzazioni personali. E’ fuor di dubbio che quest’anno la Pallamano Haenna ha un potenziale che potrebbe dare alla società non poche soddisfazioni. Ma probabilmente, in particolare i tanti giovani, che nella scorsa stagione, hanno fatto dell’umiltà e dello spirito di sacrificio l’arma vincente per la conquista di una miracolosa salvezza, in questo inizio di stagione, hanno messo da parte questo valore aggiunto pensando di essere già dei giocatori affermati. Atleti come il centrale-terzino Giovanni Rosso, il jolly Salvatore Larice, l’ala sinistra il fratello Saverio Larice, il play maker Daniele La Placa, e gli altri rincalzi come Giuseppe Moscato, Danilo Guarasci, hanno tutte le qualità e potenzialità per poter disputare un torneo di serie A-2 da protagonisti, ma a patto che però ritornino a giocare con la stessa mentalità, motivazioni e spirito di sacrificio della scorsa stagione. “Siamo indubbiamente soddisfati per la conquista della prima vittoria stagionale che anche giocando non bene non è stata mai messa in discussione – ha commentato a fine gara il direttore sportivo della Pallamano Henna Giuseppe Chillemi – ma non possiamo essere assolutamente soddisfatti della prova della squadra. In particolare dell’approccio mentale mostrato da alcuni giocatori. E’ questo è un vero peccato perché riteniamo di avere in organico un gruppo di atleti molto interessanti che in prospettiva potrebbero regalarci molte soddisfazioni. Lo scorso anno questi ragazzi per la maggior parte all’esordio assoluto in serie A-2 sono riusciti a fare cose veramente incredibili. Quest’anno invece alcuni di loro ritiene di essere già dei giocatori affermati e di potersi permettere di affrontare alcune gare con sufficienza. Invece non è affatto così perché il campionato di serie A-2 è molto duro ed ogni partita ha una storia a se”. Il torneo di serie A-2 la prossima settimana osserverà un turno di riposo. Riprenderà il 7 novembre con la Pallamano Haenna impegnata ancora in casa contro l’altra formazione alcamese della So.Edil attuale capolista del girone e che punta senza mezzi termini alla promozione in serie A-1-. Tutti coloro che volessero ulteriori informazioni sull’attività della Pallamano Haenna potranno collegarsi con il sito ufficiale della società, www.pallamanoenna.com.

    Lascia un commento