La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Troina: il Miur finanzia i lavori di completamento della Don Bosco

    Pubblicato il febbraio 12th, 2018 Max Nessun commento

    La scuola media Don Bosco

    Buone notizie sul fronte dell’edilizia scolastica, con l’arrivo di un finanziamento, da parte del MIUR, dell’importo complessivo di 366 mila e 300 euro, per i lavori di completamento della scuola media “Don Bosco”.

    A annunciare l’arrivo del decreto, che permetterà di mettere in sicurezza l’aula magna e realizzare i collegamenti pedonali coperti dell’Istituto comprensivo di via Raffaello Sanzio, l’assessore alla pubblica istruzione Carmela Impellizzeri.
    “Chiudiamo in bellezza la fine del nostro mandato – dichiara l’assessore Impellizzeri – , portando a termine il completamento di una scuola, che è stata al centro delle nostre priorità amministrative. Adesso finalmente insegnanti e ragazzi avranno a loro disposizione due strutture importanti e adeguate, che miglioreranno la loro vivibilità e sicurezza all’interno dell’Istituto”.
    La scuola “Don Bosco”, inaugurata nel settembre del 2014, dopo i lavori di consolidamento e ristrutturazione che ne avevano comportato la chiusura per 14 anni, manca infatti a tutt’oggi di un’aula magna per lo svolgimento delle assemblee degli insegnanti e degli studenti e dei collegamenti pedonali al coperto che, dal cancello d’ingresso, conducono al portone dell’Istituto.
    I locali, presenti all’interno della scuola, sono attualmente interclusi dal resto dell’edificio e, pertanto, non fruibili, in quanto privi di rifiniture e impianti.
    L’ amministrazione, per ultimare i lavori, nel marzo del 2016 aveva presentato richiesta di finanziamento all’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale. Istanza accolta e finanziata, nei giorni scorsi, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nell’ambito delle risorse destinate all’adeguamento antisismico delle scuole, per le quali il Governo ha stanziato complessivamente dalla legge di bilancio 2017 1 miliardo e 58 milioni di euro, da ripartire in oltre mille e 700 interventi per i Comuni beneficiari.

    Lascia un commento