La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Successo internazionale per la 2^ MASTERCLASS DEL MEDITERRANEO

    Pubblicato il dicembre 30th, 2007 Max Nessun commento

    di Ivan Scinardo
    Studio, esercitazioni pratiche, concerti, dialoghi e soprattutto socializzazione per gli allievi della seconda edizione della Masterclass del Mediterraneo, che si sono ritrovati, per il secondo anno, nelle sale della Cittadella dell’Oasi di Troina, per l’occasione adibite ad aule e studi musicali. I partecipanti sono tutti di età compresa tra i 12 e i 18 anni, provengono da: Albania, Italia, Serbia e Montenegro, Slovenia, Malta, Spagna, Grecia, Francia. Sono seguiti, nel perfezionamento pianistico, dall’insegnante russa Oxana Yablonskaya, tra le maggiori pianiste viventi al mondo. A lei sarà riservato il Concerto di Capodanno che si terrà al Teatro Sangiorgi di Catania, alle ore 18.00 patrocinato dalla Provincia Regionale di Catania. Riconfermato come docente di pianoforte il maestro Michele Rossetti di Perugia. L’evento, patrocinato dal Dipartimento regionale beni culturali e ambientali ed educazione permanente, è organizzato dall’Accademia Universo Arte con il supporto logistico e tecnico della Fondazione Oasi Città Aperta di Troina.
    “Dopo il successo della precedente edizione della Masterclass, dice il promotore dell’iniziativa Salvatore Martinez, abbiamo voluto evidenziare il talento di questi “ geni artistici”, premiare gli sforzi delle loro famiglie, rafforzare nei ragazzi il senso di responsabilità verso un futuro di pace, costruito intorno a valori interculturali e interreligiosi”. I giovani pianisti si esibiranno domenica 30 dicembre alle ore 20,30 presso la Cattedrale di Siracusa, sotto il patrocinio della Provincia Regionale di Siracusa.-

    La grande novità rappresentata dalla Masterclass è data dalla formazione interdisciplinare riservata agli allievi e alle rispettive famiglie. Diverse le aree tematiche affidate a insigni docenti:
    Area psico – pedagogica: il 27 dicembre il professor Annibale Rebaudengo, già presidente della società italiana per l’educazione musicale del conservatorio Verdi di Milano ha tenuto una conferenza su: “L’interrelazione tra l’allievo, la musica, l’insegnante e i genitori”.
    Area amministrativa: il 28 dicembre Francesco De Zan pianista, direttore artistico e responsabile organizzativo di festival musicali italiani ha affrontato il tema: “«Suonare bene non basta» competenze extra musicali nell’organizzazione dello sviluppo professionale dei giovani pianisti”.
    Area sociologica: il 28 dicembre il professor Ivano Spano ordinario di sociologia all’Università di Padova “Il significato della musica e del suo linguaggio nella costruzione dell’identità giovanile”.
    Area organizzativa: il 29 dicembre Danilo Prefumo, direttore artistico della casa discografica Dynami di Genova ha affrontato il tema: “Discografia e carriera pianistica: suggerimenti per giovani musicisti”. Area filologica: il 2 gennaio Fulvia Morabito presidente del centro studi opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca affronterà il tema: “L’interprete e l’esecuzione «storicamente informata». Edizioni «filologicamente corrette» per un approccio privilegiato della letteratura pianistica”.
    Area spirituale: Il 2 gennaio il professor Marcello Di Tora, direttore del centro studi per il dialogo con l’Islam della facoltà Teologica di Palermo affronterà il tema: “I giovani e le religioni: un cammino di dialogo, lungo i sentieri dello spirito che anela alla pace”.
    Area musicologica: il 3 e 4 gennaio Andrea Coen, cembalista e fortepianista del conservatorio Santa Cecilia di Roma: “Introduzioni alla prassi esecutiva delle tastiere storiche”.
    Dialoghi aperti Il 4 gennaio il dottor Salvatore Martinez presidente della Fondazione Sviluppo Oasi Città Aperta parlerà di: “Masterclass del Mediterraneo: un segno di speranza che promuove lo spirito dell’Oasi Città Aperta. Concluderà padre Luigi Ferlauto, Fondatore dell’Oasi Città Aperta.
    Nei giorni 3 e 4 i corsisti incideranno i brani studiati, in un cd distribuito gratuitamente in 1000 copie.
    La seconda Masterclass del Mediterraneo si concluderà sabato 5 gennaio a Troina, alla Sala dei cinquecento della Cittadella dell’Oasi, con un concerto finale dei corsisti. Il concerto sarà registrato in CD musicale. L’emittente satellitare Oasi TV (canale 848 SKY) riprenderà e trasmetterà l’evento.

    Lascia un commento