La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Successo della “Giornata Mondiale dell’Acqua”

    Pubblicato il marzo 23rd, 2012 Max Nessun commento

    di Libero
    Numerosi studenti hanno partecipato alla “Giornata Mondiale dell’Acqua”, a Enna tenutasi presso la Galleria Civica e organizzata dall’Università di Enna “Kore”, dalla Provincia Regionale di Enna e dal Comune di Enna, con il patrocinio della Regione Siciliana, dell’ATO Idrico 5 e di AcquaEnna.

    Istituita dalle Nazioni Unite nel 1992, quando a Rio de Janeiro alla Conferenza su Ambiente e Sviluppo, i Capi di diversi Stati approvarono la Dichiarazione di Rio e l’Agenda 21, tale ricorrenza rappresenta un’occasione di riflessione e di discussione sui problemi mondiali delle risorse idriche auspicando una gestione sostenibile delle risorse di acqua dolce. Quest’anno l’evento mondiale è stato coordinato dalla FAO (Food and Agriculture Organization), agenzia dell’ONU, ed ha come centralità l’acqua e la sicurezza alimentare; partendo dalla semplice constatazione che ciascuno di noi ha bisogno di bere da 2 a 4 litri d’acqua ogni giorno, si arriva alla constatazione che occorrono da 2.000 a 5.000 litri d’acqua per produrre l’alimentazione giornaliera di una persona. Il messaggio  è che il mondo ha sete a causa del nostro fabbisogno di cibo, che la Terra oggi deve sfamare sette miliardi di persone, numero destinato a raggiungere i nove miliardi entro il 2050; per poter sfamare tutti, occorre in primo luogo garantire l’acqua, in quantità sufficiente e qualità adeguata, ed occorre anche produrre più cibo usando meno acqua, riducendo gli sprechi e le perdite e andando verso diete più sostenibili. Alla manifestazione ennese sono intervenuti il Vice Prefetto Giuseppe Sinacori, gli Assessori Maurizio Campo alle Politiche Culturali e Pubblica Istruzione e Geppina  Savoca alle Politiche Sociali della Provincia Regionale di Enna, l’Assessore alla Cultura del Comune di Enna Emanuela Guarasci e Rosa Termine dell’Università di Enna “Kore”. Protagonisti della manifestazione gli studenti della Scuola Elementare “F. P. Neglia”, della Scuola Media “G. Pascoli” e dell’Istituto Regionale Artistico “M. Cascio” di Enna, che con la mostra dei loro disegni sulla preziosa “ACQUA” hanno destato l’attenzione di quanti hanno partecipato. Inizialmente è stato presentato il progetto di Educazione Ambientale “Il Lago di Pergusa: Acqua da conoscere, rispettare e proteggere, promosso dalla Provincia Regionale di Enna, ente gestore della Riserva pergusina, e condotto dall’Università di Enna “Kore”. Quindi gli alunni della Neglia hanno allietato  i presenti leggendo poesie sull’acqua; hanno anche cantato la canzone di Rosa Balistreri “Signuruzzu chiuviti chiuviti” accompagnati alla chitarra dalla Maestra Agata Blanca. Poi gli studenti della Pascoli hanno recitato toccanti poesie da loro stessi scritte, con pensieri forti alle popolazioni che non hanno ancora l’accesso all’acqua potabile; hanno anche inscenato un’intervista alla signora Acqua che invoca l’uomo a rispettarla e proteggerla per il bene dell’ecosistema globale. Gli studenti dell’Istituto d’Arte hanno letto la “Carta Europea dell’Acqua” promulgata a Strasburgo nel 1968 dal Consiglio d’Europa; hanno voluto anche ricordare un messaggio scritto da Vandana Shiva, la scienziata indiana premio Nobel alternativo per la pace nel 1993. Regolatori di flusso dell’acqua e lampadine a basso consumo sono stati gentilmente offerti dall’ATO idrico 5 e da AcquaEnna. Ivan Piscitello dell’Associazione Comunitaria Nova Vida ItaliaOnlus, che sostiene la missione della nostra concittadina Suor Lucia Cantalupo, ha ringraziato gli studenti per la raccolta di offerte per aiutare in Brasile l’attività di Suor Lucia, da anni impegnata a salvare dalla strada i bambini abbandonati, a lottare contro la povertà, garantendo anche l’accesso all’acqua potabile. Infine gli attestati di “Ambasciatore dell’Acqua”, firmati dal Presidente della Provincia Giuseppe Monaco, sono stati consegnati agli studenti.

     

    Lascia un commento