La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Sonia Alfano, dentro l’Ato rifiuti c’è qualcuno che rema contro

    Pubblicato il Febbraio 15th, 2017 Max Nessun commento

    Il commissario straordinario dell’Ato Enna Euno Sonia Alfano invita i sindaci a seguire un percorso condiviso con i sindacati per risolvere il fondamentale passaggio del personale Ato Enna. “Ancora una volta mi sento in dovere d’intervenire – dice la Alfano – in merito alle fughe di notizie diramate a mezzo stampa. Notizie diffuse ad opera di qualcuno all’interno dell’Ato che ha obiettivi ben precisi ma che agisce, certamente, in direzione diversa dalla nostra mission.”

    “A dimostrazione di ciò che dico – aggiunge il commissario – la gestione commissariale che mi onoro di rappresentare, non ha il tempo di parlare con la stampa in questa fase delicata di transizione; eppure, queste notizie, riservate ad esclusiva conoscenza del commissario e del presidente del Cda, vengono artatamente diramate, ad opera di qualcuno che si prodiga di far conoscere e diffondere dati e notizie della società Ato Enna Euno sui quotidiani locali. Da sottolineare come tali notizie, poco veritiere, vengono successivamente pubblicate senza neanche la necessaria verifica sulla veridicità, ovvero senza alcun contraddittorio da parte mia. Nelle ultime riunioni, la scrivente ha continuato a sensibilizzare i comuni soci dell’Ato EnnaEuno ad effettuare i pagamenti dovuti, ricevendo risposta da pochissimi sindaci e registrando un mancato flusso finanziario che sta determinando una gravissima situazione ai danni dei dipendenti che ad oggi vantano 7 mesi di stipendio e che, nonostante le loro condizioni economiche siano critiche, continuano a lavorare nell’interesse della società ”. “Infine – conclude Sonia Alfano – appare necessario sottolineare la totale condivisione delle osservazioni poste dalle organizzazioni sindacali in merito al passaggio di tutti i dipendenti rispetto alla dotazione organica. Per questo motivo, ho mandato già diversi mesi addietro le mie osservazioni in merito alle criticità sull’elaborazione relativa alla dotazione organica dove si evince che sono state disattese le indicazioni fornite in merito all’argomento”.

    Lascia un commento