La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Sempre più in crisi l’Ato rifiuti. Lo ha certificato Crocetta

    Pubblicato il febbraio 28th, 2017 Max Nessun commento

    L’Ato rifiuti di Enna è esploso letteralmente”, lo ha detto a chiare lettere il presidente della Regione Rosario Crocetta lunedì mattina al termine di un incontro che ha avuto con i rappresentanti sindacali in una sala dell’istituto Lincoln di Enna bassa.

    Ad accompagnare il governatore l’assessore regionale agli Enti locali Luisa Lantieri. Le sigle sindacali presenti era quattro: Cgil Giovanni La Valle, Filippo Manuella Uil, Leo Croce Cisl e Salvatore Sauro Fiadel. Per Crocetta esiste un’unica via per salvare il salvabile dal disastro complessivo: “Scorporare la gestione della liquidazione dalla gestione dei servizi”. E una strada potrebbe essere l’utilizzo delle società di scopo. “Il vero, enorme problema – ha confermato Crocetta – è rappresentato dalla gran mole di debiti. Non posso mettere somme poiché vengono aggredite immediatamente dai creditori”. Il presidente della Regione ha poi assicurato che a breve la Srr verrà commissariata: “E’ questione di pochi giorni se non di ore”. Ha avuto parole dure per l’operato dei sindaci che avrebbero sostenuto la disamministrazione dell’Ato rifiuti. Prima di questa riunione crocetta insieme alla Lantieri ha incontrato il sindaco Maria Greco e una rappresentanza di lavoratori di Agira senza stipendi da ben sette mesi. Ad essi ha assicurato che già domani, 1 marzo, riprenderanno servizio ad Agira e che anche il problema degli stipendi verrà risolto.

    Lascia un commento