La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Sconfitta casalinga per la Pallamano Haenna

    Pubblicato il febbraio 1st, 2009 Max Nessun commento

    di Riccardo Caccamo
    Una sconfitta preventivata ma con onore quella casalinga di sabato 31 gennaio per la Pallamano Haenna contro la capolista Girgenti nell’ultima giornata di andata, del campionato di serie A-2 di pallamano maschile. Il sette gialloverde si è arreso davanti ai più forti avversari con il risultato di 33 a 28 che conferma ancora una volta i notevoli progressi sia tecnici che caratteriali del giovane gruppo a disposizione del tecnico ennese Mario Gulino che sta affrontando questo torneo con il difficile ma non impossibile compito di conquistare una salvezza che avrebbe del miracoloso. Gli ennesi hanno tenuto testa agli avversari che schieravano atleti del calibro dell’italo argentino Brancaforte, il serbo Bogovic, l’ennese Fabrizio Di Vincenzo il regalbutese Vito Cardaci, ed altri ancora come Carapezza e Santamaria, per una buona parte dell’incontro e tra l’altro hanno molto da recriminare con loro stessi per diversi errori compiuti ancora una volta sottoporta, anche se c’è da dire che gli agrigentini allenati da Lillo Gelo, non hanno mai dato l’impressione di pigiare al massimo sull’acceleratore. Per la Pallamano Haenna ancora una volta in evidenza il “nonno del gruppo” Santi Lo Manto autore di 10 reti e del giovane Giovanni Rosso con 8 reti che si sta affermando come uno dei migliori marcatori del girone. Ma in evidente crescita gli altri giovanissimi come il portiere Francesco Conte, l’ala sinistra Saverio Larice, il terzino-pivot Danilo Guarasci, il pivot Valentino Amaradio e l’ala destra Giuseppe Toscano. In ripresa di condizione anche l’altro veterano Roberto Gulino che in questa seconda parte del torneo potrebbe fornire un decisivo contributo alla sua squadra per la conquista della salvezza. Con questa sconfitta la Pallamano Haenna, con soli sei punti rimane all’ultimo posto in classifica –


    anche se la zona salvezza è distante solo tre punti ed abbraccia un lotto di quattro formazioni Nike Service Alcamo e Benevento con 9 punti, Mascalucia otto. Ma a rischio anche Cus Palermo a undici e Crotone a tredici. E proprio nel prossimo turno, nella prima giornata di ritorno prevista per sabato 7 febbraio la Pallamano Haenna si giocherà una buona parte delle proprie chance per rientrare nella lotta per la salvezza visto che ospita la Nike service Alcamo che nell’ultimo turno ha perso in trasferta il derby contro il Marsala di una sola lunghezza. “Sapevamo già in partenza che questa per noi era una partita dal pronostico chiuso – ha detto al termine della gara il direttore generale della Pallamano Haenna Luigi Savoca – ma ancora una volta abbiamo visto gli evidenti progressi dei nostri giovani atleti. Il rammarico è che giocando come abbiamo fatto questa sera sicuramente avremmo conquistato altri punti nelle precedenti gare e la nostra classifica sarebbe meno preoccupante. Ma adesso però facciamo tesoro di questa bella prestazione e prepariamoci al meglio per il prossimo turno interno contro l’Alcamo che dobbiamo cercare di vincere a tutti i costi”. Tutti coloro che volessero ulteriori informazioni sull’attività della Pallamano Haenna potranno collegarsi con il sito ufficiale della società, www.pallamanoenna.com.

    Lascia un commento