La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Savoca Pd: “Niente bandiere solo il bene della città”

    Pubblicato il agosto 20th, 2017 Max 1 commento

    Giuseppe Savoca Pd

    Il quadro politico che si é venuto a delineare, é sicuramente da inquadrare in un ottica che trae spunto dalle grandi manovre che si stanno compiendo sia a livello regionale che nazionale.

    Non vorrei sicuramente dire che il Sindaco Dipietro sia un pioniere, ma di certo non si può sottovalutare il suo occhio lungo quando si parla di Politica con la P maiuscola. Il momento storico che stiamo vivendo, pone a serio rischio la gestione delle realtà locali, a tal punto che per trovare la quadra in un amministrazione come quella del Comune di Enna, si é dovuti ricorrere ad un unico comun denominatore, il bene della collettività. Gli uomini e le donne che oggi si trovano insieme alla guida di questa città, non devono di certo dare spiegazioni politiche a nessuno, e tanto meno a quegli attori che negli ultimi anni hanno lustrato scranni e poltrone di questa Cittadina, magari  rispettando la bandiera, ma un po meno  la Città. I problemi che vengono sistematicamente ed opportunamente utilizzati per denigrare l’operato di chi amministra sono sempre gli stessi, randagismo, verde incolto e spazzatura. Argomenti che per chi é del luogo, ed attento alla politica, hanno da sempre fatto breccia nelle coscienze comuni, ma che allo stesso modo non può sfuggire il basso e mediocre artificio simil politico, che ormai non funziona più. Oggi si ha la presunzione Politica di dire, che si può dare seguito ad un’attività amministrativa che solo oggi inizia a dare i primi frutti, e che nel prossimo futuro pone come suo obbiettivo, il rilancio di questa bella Città. Rilancio che dovrà passare da una serie d’interventi  mirati al decoro monumentale e del patrimonio, viabilità, cultura, turismo e sicurezza del territorio. Temi che sono nell’agenda del primo cittadino, e condivisi in pieno dalla nuova giunta comunale e dai Consiglieri che condividono questo percorso. Non si può dimenticare però, che a fronte di questi buoni propositi, ancora oggi c’è chi parla di mozione di sfiducia, atto politico che che assume sempre più le sembianze di una scure pronta a colpire quando ne nasce la necessità. Certo oggi in considerazione del fatto che potrebbe avere solo un significato simbolico, ma non Politico, determinato dal dato numerico, anche questo flagello sembra aver perso consistenza e quindi importanza.

    Giuseppe Savoca

    Consigliere Comunale PD

     

    1 responses to “Savoca Pd: “Niente bandiere solo il bene della città”” Icona RSS

    • dal titolo verrebbe da dire , si dimetta dal gruppo del Pd, cosi è certo che non ha bandiere, per il bene della città (o dei trasformisti).


    Lascia un commento