La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Salvato al ’90 minuto il C.E.U.

    Pubblicato il dicembre 20th, 2008 Max Nessun commento

    di Massimo Greco

    L’A.R.S., a differenza di quanto legiferato in sede statale, con un comma confezionato in aula all’ultimo minuto riesce ad escludere i Consorzi universitari dal vincolo per i Comuni di partecipare a più consorzi. Questo il testo del 4° comma non ancora pubblicato in GURS: Il presente articolo non si applica per l’adesione delle amministrazioni comunali ai consorzi universitari e ai consorzi istituiti o resi obbligatori da leggi nazionali e regionali e per la gestione delle opere pubbliche finanziate con il vincolo della gestione in forma associata“. In pratica il Consorzio universitario è stato incluso dal legislatore siciliano fra quelli obbligatori come, ad esempio gli AA.TT.OO.. Niente di più discutibile, ma è la volontà dell’Assemblea Regionale Siciliana e, come tale, va rispettata salvo intravedere ipotesi di incostituzionalità.

    Lascia un commento