La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Regalbuto replica alle accuse sulla Commissione di Pasquasia

    Pubblicato il agosto 12th, 2009 Max Nessun commento

    (articolo del 20 gennaio 2009 apparso su “La Sicilia”)
    Oggi riunione della commissione speciale d’inchiesta alle 10,30 nell’aula consiliare della provincia inerente il sito di Pasquasia. Sono stati convocati i 31 membri della commissione con i rappresentanti della politica, di istituzioni e della società civile per avviare una discussione su quanto fino ad ora è stato fatto da parte della commissione d’inchiesta il cui presidente è il consigliere provinciale Giuseppe Regalbuto. A dirigere i lavori l’assessore provinciale all’ambiente Cristofero Alessi. In precedenza, riguardo alla commissione si erano registrati delle critiche di alcuni consiglieri provinciali del Pd i quali avevano manifestato una palese violazione regolamentare dello statuto, e di tornare allo «spirito che ha animato il consiglio provinciale nell’istituire la commissioneche è esclusivamente quello di procedere a un approfondimento relativo allo stato del sito ed alle potenzialità future».
    Inoltre veniva evidenziata che la commissione aveva consumato un solo incontro e il presidente della commissione d’inchiesta non avesse fornito dati oggettivi a supporto, scenari di riapertura del sito minerario di Pasquasia. «Posso accettare delle critiche ma quando queste sono costruttive – riferisce il presidente della commissione d’inchiesta Giuseppe Regalbuto – e posso manifestare la mia convinzione, anche per conto del presidente della provincia Monaco, che per la riapertura del sito esistono atti ufficiali dell’Italkali, dell’assessore regionale all’industria Pippo Gianni e dell’Enea».

    RENATO PINNISI

    Lascia un commento