La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Questa sera Salvatore Farina diventa diacono

    Pubblicato il aprile 29th, 2017 Max Nessun commento

    Salvatore Farina

    Questa sera, nella chiesa del Carmine di Piazza Armerina alle 19 Salvatore Farina verrà ammesso all’ordine sacro del diaconato, quindi è già pronto per essere ordinato diacono.

    La celebrazione ad opera del vescovo della diocesi mons. Rosario Gisana. Farina è di Piazza Armerina ed è molto conosciuto in provincia per essere stato segretario generale della Cisl. Oggi è insegnante di religione ed in possesso della Licenza Teologica in Pastorale sociale e del Lavoro. L’evento, viene celebrato, come a pariola del codice di diritto canonico “quando consta che il proposito del candidato, convalidato dalle doti richieste, ha raggiunto una sufficiente maturazione”. La diocesi vive l’evento come un momento di grazia e in realtà ogni tappa che prepara il percorso al presbiterato o al diaconato comunica la Misericordia di Dio per il suo popolo. I vescovi di Piazza Armerina hanno sempre avuto molta attenzione verso il ministero del diaconato permanente e le tappe percorse ne sono una testimonianza. Il 18 ottobre 1997 ricorda una data storica con l’azione consacratoria dell’allora vescovo mons. Cirrincione di venerata memoria, vennnero ordinati i primi due diaconi permanenti della diocesi Pietro Valenti e Domenico Cardaci. Il lorp numero nel corso di questi anni è arrivato a otto provenienti da diversi comuni: Piazza Armerina, Mazzarino, Gela, Enna. Alcuni di loro sono stati ordinati anche da mons. Michele Pennisi. Il ricordo della diocesi va a Rocco Goldini di Gela che il 22 aprile del 2009, dopo otto anni di fecondo ministero diaconale è scomparso. Il cammino che porta al diaconato è lungo e faticoso: dopo anni di studio e di preparazione teologica e pastorale alcuni fedeli vengono confermati nella vocazione al diaconato permanente con l’ammissione all’Ordine Sacro. In questo modo viene annunziata a tutta la comunità la prossima ordinazione diaconale. L’attuale vescovo Rosario Gisana in questi primi anni del suo ministero episcopale ha lungamente osservato e attraverso un attento discernimento, frutto anche di colloqui con i responsabili della formazione, mons Cultraro prima e l’attuale responsabile don Angelo Lo Presti, insieme al corpo diaconale, ha deciso di inserire tutti i diaconi nella Caritas diocesana.

    Lascia un commento