La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Porta della Bellezza in finale al 242 Short Film Festival

    Pubblicato il dicembre 8th, 2009 Max Nessun commento

    di Libero
    La Fondazione Antonio Presti – Fiumara d’Arte è lieta di comunicare che il cortometraggio realizzato in occasione dell’inaugurazione della Porta della Bellezza è in finale al 242 Short Film Festival (3^ edizione), festival che offre la possibilità di proporre  un nuovo intrattenimento video alternativo a quello tradizionale, toccando temi che abbracciano la musica, il sociale, la videoarte, etc etc. Per conoscere il video che presenta tutte le fasi della creazione della Porta della Bellezza cliccate sul link: http://www.242movietv.com/video/la-porta-della-bellezza Per votare il cortometraggio entrate nel sito (www.242movietv.com) ed effettuate la registrazione, quindi eseguite il login e  guardate il video. Bisogna seguirlo fino al totale completamente, quindi votatelo cliccando il link sottostante e inserendo un segno di spunta sul video della Porta della Bellezza. Infine confermate il vostro giudizio cliccando sul pulsante VOTA presente in fondo alla pagina. Inoltre, se il corto è di vostro gradimento, colorate le cinque stelle presenti sotto il video.


    Sinossi del cortometraggio:                                       

    Attraverso il racconto del piccolo Emanuele si ripercorre il lungo cammino dell’ambizioso progetto ideato dal mecenate Antonio Presti. Due anni di duro lavoro per realizzare un’opera importante per il più grande e giovane quartiere della periferia a sud di Catania, dove la carenza di spazi di ritrovo, negozi e strutture ricreative crea difficoltà di relazione anche tra la gente dello stesso rione a metà fra il documentario e la fiction “La Porta della Bellezza” racconta il coinvolgimento di oltre 10 mila bambini delle 9 scuole elementari e medie coinvolte nel progetto che con 10 artisti di fama internazionale sono riusciti a trasformare un osceno cavalcavia nella più grande opera di terracotta esistente al mondo . ma il progetto ha anche contribuito a promuovere un rinnovato senso di identità e appartenenza tra abitanti e territorio.

     Si ringrazia per l’adesione

    Fondazione Antonio Presti – Fiumara d’Arte

    Lascia un commento