La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Piazza Armerina: la Polizia segnala giovani per uso di droga

    Pubblicato il agosto 19th, 2017 Max Nessun commento

    Nei giorni scorsi, nell’ambito dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, gli uomini della Squadra Mobile di Enna, diretti dal Dirigente dott. Gabriele Presti e coordinati dal Vice Dirigente dott. Emanuele Vaccaro, nel corso dell’attività di controllo del territorio, hanno proceduto alla segnalazione di cinque giovani, tre dei quali minorenni, tutti di Valguarnera-Caropepe, per uso personale di sostanze stupefacenti, procedendo nei loro confronti ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/1990.

    I FATTI

    In particolare, nell’ambito dell’implementazione dei servizi finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti – disposti dal Sig. Questore della provincia di Enna Dott. Antonino Pietro Romeo – gli uomini della Squadra Mobile, nella serata in argomento, in concomitanza con le festività ferragostane monitoravano il centro della movida della città dei mosaici, da sempre luogo di aggregazione giovanile, per la presenza di numerosi locali aperti la sera, dove affluiscono non solo i ragazzi della cittadina erea e dei paesi vicini, per trascorrere le loro serate. Pertanto, venivano predisposti servizi di polizia finalizzati alla prevenzione e repressione di reati in genere e, in particolare, per il contrasto alle attività illecite in argomento, impegnando alcune unità operative nel centro urbano di Piazza Armerina, in corrispondenza delle aree “nevralgiche” a maggior affluenza di giovani attratti da pub, bar, sale gioco, giardini pubblici. In tale contesto, gli investigatori, notavano nel centro di Piazza Armerina procedevano al controllo di un autovettura con a bordo cinque giovani, tutti provenienti dal vicino comune di Valguarnera Caropepe. Nel tentativo di eludere il citato controllo di Polizia, i giovani occupanti del veicolo, prima di fermarsi, gettavano un involucro fuori dal finestrino che recuperato dai poliziotti risultava contenere della marijuana, quantificata in grammi 3,300 complessivi. Alla luce dei fatti, i poliziotti, procedevano nei confronti dei giovani con la contestazione amministrativa per uso personale di stupefacente, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/1990, segnalandoli, pertanto, alla Prefettura di Enna, per l’avvio della procedura amministrativa prevista. I ragazzi minorenni venivano contestualmente affidati ai rispettivi genitori.

    Lascia un commento