La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Pd, tagli nel tesseramento 2016. Area Renzi e area Dem: “Il problema esiste”

    Pubblicato il Aprile 1st, 2017 Max Nessun commento

    Tesseramento Pd 2016

    Le indiscrezioni raccolte e pubblicate nei giorni scorsi sulla campagna di tesseramento cominciano a trovare riscontro.

    Una conferma arriva da una nota stampa congiunta dei renziani e dell’area Dem rappresentate rispettivamente da Angelo Argento e Lorenzo Colaleo. Per farla breve ci sarebbero alcuni sacrificati nel tesseramento approvato dalla Commissione Nazionale per il Congresso. Alcune voci dicono 40 adesioni altri arrivano a contarne anche 100. Fra chi sarebbe rimasto fuori il sindaco di Nicosia Luigi Bonelli e il consigliere comunale di Enna Rosalinda Campanile. La nota dice testualmente: “In riferimento all’approvazione dell’anagrafe degli iscritti al Partito Democratico per l’anno 2016 da parte della Commissione Nazionale per il Congresso, pur non avendo ancora oggi esattamente contezza del dato definitivo, possiamo sicuramente ritenerci soddisfatti, avendo centrato quello che da tempo era il nostro obbiettivo prioritario: riportare all’interno del Partito Democratico ennese tante forze, energie ed esperienze disperse negli ultimi anni in una diaspora provocata da una conduzione miope e totalitaria del partito”. Le due correnti si dicono essenzialmente soddisfatte: “Rappresentare un terzo degli iscritti è per noi motivo di orgoglio e sprone per continuare a lavorare, nell’immediato, nel sostegno alla candidatura di Matteo Renzi alla segreteria nazionale e, in prospettiva, per aprire una nuova stagione nel Pd di Enna, allorquando sarà convocato il Congresso Provinciale, occasione nella quale daremo il nostro contributo di idee e numerico”. Ma ecco il passaggio sottoscritto da Argento e Colaleo che dovrebbe certificare il sacrificio: “Ribadiamo, quindi, la volontà di proseguire nel cammino intrapreso di apertura e di inclusione, che si completerà, a breve, con la legittimazione di tutte le posizioni che, secondo le ultime indiscrezioni, risultano essere “sub-judice” per mere motivazioni statutarie che, in ogni caso, decadranno già nel corso della campagna tesseramento per l’anno 2017”. Se si guarda alla nuova campagna per completare vuol dire che un problema ci potrebbe essere, se già non c’è.

    Lascia un commento