La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Pd, i direttivi dei circoli di Enna revocano l’autosospensione

    Pubblicato il marzo 20th, 2018 Max Nessun commento

    Il coordinatore cittadino del Pd Vittorio Di Gangi

    Dal coordinatore cittadino del Pd Vittorio Di Gangi la conferma della revoca dell’autosospensione interna al partito.

    “Visti i risultati delle ultime elezioni per il rinnovo del Parlamento nazionale – scrive Di Gangi – che, a causa delle scelte operate a livello nazionale, hanno consegnato alla storia il risultato più deludente di sempre che il Partito Democratico abbia mai conseguito nel nostro territorio. Preso atto delle dimissioni del Segretario nazionale che sanciscono la fine della stagione renziana e del renzismo, caratterizzata dal fatto di avere “un uomo solo al comando”. Considerato che i direttivi dei Circoli della città di Enna si erano autosospesi proprio per contestare le scelte unilaterali che erano state operate dalla segreteria nazionale e dal suo proconsole siciliano, senza il coinvolgimento del territorio,

    Considerato che di fatto si è aperta una nuova fase politica, con l’avvio di un dibattito interno che necessariamente dovrà portare ad una gestione più collegiale e condivisa del Partito e della linea politica da seguire, partendo dal coinvolgimento della base, dei circoli e degli elettori del PD;

    revocano l’autosospensione e propongono di avviare un confronto sulle cause che hanno determinato il declino del Partito Democratico e consentire un dibattito serio, costruttivo e propositivo sui temi sociali e politici che interessano l’intera popolazione e che hanno visto da sempre il nostro partito come unico e reale punto di riferimento.

    Ritornare ad essere un Partito che vada tra la gente e che operi per la gente, capace di rigenerare entusiasmo e voglia di partecipazione, che sappia parlare ai giovani e che li sappia maggiormente coinvolgere.

    Per ritornare ad essere un vero Partito bisogna ripristinare le regole e, dopo quasi tre anni di illegale commissariamento della federazione ennese, i direttivi dei circoli della Città di Enna, chiedono che vengano avviate immediatamente le procedure congressuali attraverso le quali si possa consegnare all’intero territorio provinciale e alla città una classe dirigente titolata e legittimata a portare avanti le azioni e scelte politiche che verranno poste in essere”.

    Lascia un commento