La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • OPEN to citizen: sportello informativo sulla politica

    Pubblicato il Febbraio 5th, 2013 Max Nessun commento

    images

    di Libero

    Sono diverse le iniziative che il coordinamento di OPEN ha messo in programma per l’anno 2013 e che nei primi di marzo, subito dopo le elezioni politiche 2013, saranno proposte ad una assemblea pubblica degli aderenti. Riprenderanno gli OPENforum con i quali si affronteranno argomenti e tematiche importanti per la città, come disoccupazione, problematiche della scuola, cultura e tradizioni, attività produttive e sviluppo economico, verde pubblico e altro ancora. Sono previsti inoltre sit-in, stand di informazione, attività itineranti di sensibilizzazione.

    Tra le iniziative che OPEN ha programmato per l’anno 2013, particolarmente significativa sarà OPEN to citizen (aperto al cittadino), un appuntamento mensile che i consiglieri BRUNO e CONTINO vogliono dare agli ennesi per dare impulso alla partecipazione democratica, che OPEN da sempre, in modo costruttivo, ha voluto favorire con le sue attività e i suoi percorsi aperti a tutti. Sarà in pratica uno “sportello informativo” presso le salette dei gruppi consiliari (sopra il teatro Garibaldi) dove i cittadini ennesi che lo desiderano, l’ultimo venerdì di ogni mese, dalle 17,00 alle 19,00, possono recarsi per acquisire tutte le informazioni relativamente all’attività politica svolta dai consiglieri di OPEN.

    «L’auspicio – dichiara Bruno – è di vivere insieme ai cittadini momenti particolarmente costruttivi di vero confronto e dialogo. Saremo a disposizione di coloro che desiderano conoscere le nostre proposte, la nostra attività in seno al Consiglio comunale, la nostra idea di città, la nostra posizione nei confronti dell’Amministrazione comunale e delle altre forze politiche. Saremo attenti ad ogni suggerimento venga dai cittadini e aperti ad ogni loro proposta. Spiegheremo le nostre scelte e insieme ai cittadini stessi valuteremo il nostro operato, senza paura di metterci anche in discussione, se serve. C’è bisogno di ridurre la distanza che s’è creata tra la politica e i cittadini, prima che diventi rottura. Perché questo avvenga però è necessario smorzare gli animi, pacare i toni, ritrovare serenità, ricostruire l’unità ed assaporare la bellezza di essere comunità».

    Pertanto il primo OPEN to citizen sarà venerdì 22 febbraio 2013 dalle 17,00 alle 19,00 presso la sala dei gruppi consiliari (sopra il teatro Garibaldi).

    Lascia un commento