La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Non condivido quello che dici, ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa essere libero di dirlo”

    Pubblicato il agosto 21st, 2007 Max 8 commenti

    François-Marie Arouet Voltaire

     

    8 responses to ““Non condivido quello che dici, ma mi batterò fino alla morte affinchè tu possa essere libero di dirlo”” Icona RSS

    • Dalle nostre parti chi la pensa in modo diverso dal regime viene immediatamente emarginato, altro che libertà!

    • Caro Max, purtroppo non è solo dalle nostre parti………..Voglio citare un piccolo passo di una poesia dell’ennese Fernando Luigi Fazzi: A penna è spata ca s’azzicca nta panza e patruna……
      Quindi continuiamo a scrivere, a farci leggere e a rendere partecipe una città che sembra addormentata da un potere politico che ha lo stesso effetto dell’etere……

    • certo la fantasia dei politici ennesi non ha limiti . . .
      tempo fa fu creato ATO ENNA EUNO, e fece centro in quanto a consensi elettorali. . . .
      oggi, in previsione di nuove elezioni anticipate, ed in vista di quelle provinciali, che cosa bolle in pentola? udite udite, nientemeno che acqua “Acquaairlines” e poi dicono le la fantasia politica non vola!

    • Caro Nonno Libero……come dire….”una parola è troppa e due sono poche”…..

    • mi piace veramente questo blog; vi propongo un quesito: sapete che ad Enna c’è qualcosa di veramente imporante ? si tratta di “AL KATA’ ”
      Niente paura, non è u’organizzazione terroristica, . . . . indovinate voi.

    • Io so di AL Balat….da cui viene il nome “piazza balata” in centro a Enna ma al kata mi sembra + una cosa giapponese del karate……..ahahahaha

    • KATA’ è mica derivante dall’italiano CATALDO?????

    • UDITE UDITE L’ULTIMA DI AL KATA’:
      Come sapete anche la sede della Banca D’Italia verrà dismessa: è destino di Enna perder pezzi come in una partita a scacchi! ma tant’è.
      ma ora vi chiederete: che sosa c’entra AL KATA’ con questa storia? C’entra, c’entra. ed ecco perchè: appena sapuala notizia, vi ha messo il cappello sopra! buona idea, visto che questo sede prestigiosissima potrebbe ospitare la (sua) KORE! non vi pare?
      qualcuno potrebbe obiettare che tmpo fa, appena dismesso il vecchio Ospedale Umberto I, gli furono offerti quei locali. ma volete fare un paragone co il palazzo della Banca?, non scerziamo su, siate seri!.

      Semmai, sapendo che la Caserma dei vigili del fuoco tra poco sarà tasferita, non gli converrebe questa sede sicuramente di minor pregio, ma che comunque ha una torre per le esercitazioni, dove almeno potrebbe esercitarsi per le sue arrampicate e i suoi voli. . . . inoltre ci sarebbe spazio anche per la Multiservizi . . . per la redazione del suo giornale, e sopratutto un ampio parcheggio, tanto ambito a Enna visto che il nostro Sindaco non sa risolvere questo drammtico problema. Ma forse è meglio aspettare che Enna perda un altro pezzo, il Tribunale, con molto più spazio ed uno scalone eccezionale sul prospetto principale. . . .

      Brutta malalingua, mi direte, ma visto che Enna non offre altri svaghi, almeno divertiamoci con la satira pungente!!!


    Lascia un commento