La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Nasce ad Enna il “Pensatoio delle libertà”

    Pubblicato il maggio 14th, 2009 Max 2 commenti

    di Libero
    E’ prevista per lunedì prossimo 18 maggio con inizio alle ore 18,30 nell’aula magna del Liceo Linguistico A.Lincoln di Enna-Bassa la presentazione ufficiale del <<Pensatoio delle libertà>>. L’iniziativa, promossa dall’Associazione Liberamente, è sponsorizzata dal Presidente del Consiglio Provinciale di Enna Massimo Greco, che per l’occasione ha esteso l’invito a tutti coloro che, consapevoli della propria responsabilità collettiva, vogliono contribuire alla costruzione di una politica basata su una forte “credibilità condivisa” che sia in grado di raggiungere la libertà reale dell’individuo, piuttosto che la mera crescita economica”. – Per Greco – “Espandere le libertà sostanziali della persona equivale infatti ad ampliare la sua capacità di mettere in atto più stili di vita. Una persona che è libera di scegliere di vivere quelle vite che hanno ragione di apprezzare e di ampliare le scelte reali che ha a disposizione è una persona attiva, intraprendente, propositiva; tutte caratteristiche che contribuiscono allo sviluppo della società”.


    Tante le adesioni al progetto culturale e politico del Presidente Greco. Hanno infatti dato il proprio assenso Dario Cardaci, già Vice-Sindaco della Giunta Alvano ed attuale componente del c.d.a del Cesis, Dante Ferrari, già Commissario prov.le di A.N., Totò Marchì, già Sindaco di Barrafranca e tutte le cariche istituzionali del PDL: l’On. Eduardo Leanza, il Presidente della Provincia Monaco, i Sindaci di Troina e Nissoria, gli Assessori prov.li Tudisco e Lombardo, i Consiglieri Prov.li Spedale, Ferrara, Regalbuto ed Abbate, il capo gruppo al Comune di Enna Gravina e numerosi assessori e consiglieri comunali.
    L’evento vedrà la partecipazione del neo Co-coordinatore regionale del PDL Sen. Mimmo Nania.

     

    2 responses to “Nasce ad Enna il “Pensatoio delle libertà”” Icona RSS

    • Voglio complimentarmi con l’iniziativa di Massimo Greco, di Dario Cardaci & C. Ho avuto modo di respirare attraverso le parole di Massimo e di Dario una ventata di novità. Non credo di essere per questo, un “illuso” della politica. Io credo nelle persone! Sono loro che creano la politica. E’ questo il nuovo modo di fare la politica del terzo millennio. Ho sentito pronunciare parole quali: CONOSCENZA, RESPONSABILITA’. Mai fu detta cosa più pertinente e corretta. Senza la conoscenza la nuova classe dirigente andrà verso un fallimento già preannunciato. La vera politica sarà sempre più, attinta nel sangue, nelle lacrime e nel sudore. Ingredienti questi che, se mal digeriti inizialmente; successivamente indirizzati verso l’etica sociale, procureranno onore e gloria a chi le saprà cavalcare con onestà e dignità. Il politico di terza generazione deve sapere ascoltare, deve avere quelle qualità manageriali e di competenza che si deve creare con lo studio e la conoscenza approfondita della cosa pubblica. Ecco che “IL PENSATOIO” può essere come un’oasi nel deserto. Il deserto dell’ignoranza, dell’indolenza, della irresponsabilità. E poi, la parola magica: “RESPONSABILITA'”. Questo vocabolo secondo una definizione, a me cara, proveniente da origini VEDA, vuol dire: “Riconoscere ed assumere un ruolo di causa nella vita”, perchè, chi si assume RESPONSABILITA’ in quel preciso momento si sta trasformando da EFFETTO a CAUSA sulla cosa di cui si sta assumendo la responsabilità. Quindi, a queste condizioni, sarò onorato di prendere parte e di assumermi la mia piccola fetta di responsabilità ad essere formato sulla cosa pubblica e sul nuovo modo di fare politica con lo scopo di essere sempre meno effetto e un poco più causa nella partecipazione alla vita sociale, soprattutto, quando si dovranno prendere decisioni in cabina elettorale e si dovranno delegare poteri, competenze e responsabilità a terzi. Voglio subito chiarire che lo scopo, per quanto mi riguarda, non è diventare un politico, ma è: “Non morire da ignorante”. Grazie Massimo ! Grazie Dario! Grazie a tutti coloro i quali hanno contribuito alla realizzazione di questa brillante idea.

    • Lodevole iniziativa di Massimo Greco, anche perchè mi sembra tra i pochi che può parlare di questi argomenti considerato che olte essere rappresentativo perchè viene sempre suffragato dai consensi popolari è competente non perchè nato cosi ma perchè continuamente studia e si aggoiorna con grossi sacrifici.
      Inoltre nei campi dove non riesce a farlo per vari motivi, ha l’umiltà di chiederte autorevoli parerei e persone che in quel campo lo sono.


    Lascia un commento