La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Monaco nasconde la sua incapacità dietro le parole”

    Pubblicato il luglio 2nd, 2008 Max 8 commenti

    logo_provincia_127kb.gif

    On. Salvatore Termine

     

    8 responses to ““Monaco nasconde la sua incapacità dietro le parole”” Icona RSS

    • certo che a Termine per essere ridicolo non manca nulla!

    • Da bravo cittadino ennese potrebbe dargli qualche suggerimento.
      Come politico, poi, potrebbe addirittura suggerirgli le soluzioni.
      Se non altro per rispetto dei suoi concittadini e per amore della sua terra!

    • Punti di vista! Dal mio punto di vista dietro le parole dell’On. Termine si può leggere invece una certa amarezza per non vedere al posto del Dott. Monaco chi Gli avrebbe fatto più piacere vedere

    • si su questo non c’è dubbio, però è ridicolo che pretendano che il centrodestra sistemi in 15 giorni ciò che loro si sono mangiati in 15 anni…

    • Che, finito di litigare con crisafulli cerca contentendi

    • Questo bellissimo blog ha un solo grande difetto … è frequentato solo da gente di destra … bisognerebbe avere la capacità di capire pregi e difetti di qualcuno indipendentemente dall’appartenenza politica, molti non ce l’hanno …. in questo modo (è non è mia intenzione difendere termine) solo loro a rendersi ridicoli …

    • ti faccio notare che si sta commentando la frase… dopo 15 gg che vuole la luna? è consapevolmente demagogico

    • Sono nove gli operai di Sicilia ambiente, addetti alla pulizia delle strade del territorio provinciale che hanno deciso di occupare l’ufficio Stampa della Provincia regionale di Enna, perchè non prendono gli stipendi da 6 mesi….
      MA INVECE DI FARLI PROTESTARE DAVANTI GLI UFFICI DELLE PROVINCIA, PERCHE NON LI ACCOMPAGNIAMO A ROMA NEI PRESSI DEL SENATO E CHIEDERE IL SOSTEGNOE LA SOLIDARIETA’ DEL SENATORE DELLA NOSTRA TERRA? DIVENUTO TALE PER MERITO DI QUEI CONCITTADINI A CUI NULLA IMPORTA DEI DISASTRI CHE EGLI CI HA PROCURATO, ANZI LO HA PREMIATO MANDANDOLO A “PALAZZO MADAMA”


    Lascia un commento