La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Migliaia alle “tavolate” di San Giuseppe

    Pubblicato il marzo 16th, 2008 Max Nessun commento

    di Fabio Fazzi
    I residenti del Quartiere SS. Salvatore e le ACLI di Enna si dicono soddisfatti per l’eccellente riuscita della tavolata di San Giuseppe allestita in Via SS. Salvatore. Migliaia di cittadini hanno potuto ammirare la bellezza della tradizionale tavolata allestita nel suggestivo quanto antico Quartiere del SS. Salvatore. La particolare e tradizionale tavolata minuziosamente imbandita in onore a San Giuseppe, della Vergine Maria e di suo figlio Gesù è stata meta di diversi turisti e centinaia di studenti provenienti da scuole di ogni ordine e grado guidati dal Presidente del Comitato dei diritti dei Cittadini Gaetano Vicari. In un’ampia stanza è stata mostrata una tavola apparecchiata con sfarzo e abbondanza con un gran numero di tradizionali pietanze mentre per i visitatori non è mancata la degustazione dei tradizionali “panuzzi” e delle tipiche pietanze della festa. L’apertura è spettata giovedi 13 ,in presenza del Sindaco Rino Agnello, a Monsignor Francesco Petralia con la benedizione della “Tavolata” in presenza di tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione della manifestazione. Venerdi 14 una gran folla di devoti ha assistito al concerto dei bravi quanto generosi componenti del gruppo musicale “I PETRI CA ADDUMUNU”. Con la loro generosa partecipazione è stata favorita una raccolta fondi rivolta alle famiglie meno fortunate della nostra città. Gli organizzatori della manifestazione Nico De Luca Presidente delle Acli Enna, Fabio Fazzi e Franca Corrao del Quartiere SS.Salvatore volgono un ringraziamento particolare a tutti gli esercenti e privati che con grande generosità hanno contribuito alla riuscita della manifestazione riproponendosi di continuare a lavorare per una migliore rivalutazione di questo meraviglioso Quartiere della Città. Sabato 15, giorno della festa, i cosiddetti “Santi” si sono saziati delle meraviglie offerte dalla Tavolata dopo aver percorso tutto il Quartiere in abiti tradizionali di Gesu’, Giuseppe e Maria, insieme all’asinello che ha attratto centinaia di bambini delle scuole elementari e materne giunti sul posto ad ammirare la bellissima scenografia elaborata da Antonella Capelvenere e Paolo Scarlata. Molte delle pietanze, offerte con generosità da commercianti locali, sono state offerte , insieme al denaro e beni di prima necessità raccolti, a famiglie meno fortunate della città. Gli organizzatori inoltre hanno cucinato e offerto delle tradizionali pietanze a tutti gli intervenuti. La straordinaria partecipazione di tutti i residenti ha permesso una straordinaria riuscita della manifestazione che mira sempre alla rivalutazione e promozione degli antichi usi e tradizioni del Quartiere del SS. Salvatore.

    Lascia un commento