La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Le tariffe TIA dal 2004 al 2007 sono illegittime

    Pubblicato il ottobre 1st, 2011 Max Nessun commento

    di Massimo Greco
    E’ quanto sostenuto nei giorni scorsi dal Tar di Palermo (sent. n. 1669/2011) chiamato dal Comune di Troina a sindacare la legittimità della determinazione del Commissario ad acta nominato dalla Regione per approvare, in sanatoria, le tariffe relative alla TIA per gli anni che vanno dal 2004 al 2007 deliberate dalla società d’ambito “EnnaEuno”, atteso che la società d’ambito, ancora oggi, non è abilitata ad approvare le citate tariffe. Di conseguenza il Commissario ad acta non poteva, ora per allora, approvare la TIA 1 che avendo natura tributaria, a differenza della TIA 2, è soggetta al principio della irretroattività. Corollario di questa sentenza è che per questi anni, salva l’ipotesi dell’avvenuta prescrizione quinquennale, il Comune può solo esigere la contribuente una tassa a titolo di TIA o di TARSU per un importo equivalente a quello dell’ultima imposizione legittimamente approvata, cioè quello del 2003.

    Lascia un commento