La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Lavori al Castello di Lombardia. Assolti gli ex ingegneri capo del Comune e del Genio civile

    Pubblicato il Feb 22nd, 2018 Max Nessun commento

    L’ex ingegnere capo del Comune di Enna Paolo Puleo è stato assolto, questa mattina, con sentenza formulata dal Tribunale di Enna, perchè il fatto non sussiste.

    Il riferiminento è al procedimento che si riferisce ai lavori nel costone del Castello di Lombardia. A darne notizia lo stesso Puleo non appena uscito dal palazzo di giustizia: “Sono veramente soddisfatto. Ero certo del giudizio perchè il Comune è stato sempre al di fuori”. Nel corso del procedimento Puleo è stato assistito dall’avvocato Michele Caruso. Nell’udienza spazio anche per il giudizio, rispetto la stessa vicenda, nei confronti di dirigenti e funzionari del Genio civile, l’ingegnere capo Marchese, l’ingegnere Di Gregorio e il geometra Di Maria. Tutti e tre assolti perchè il fatto non costituisce reato. I quattro avevano chiesto il rito abbreviato e stamattina sono andati in giudizio. Rimangono altri accusati che dovranno presentarsi, in un prossimo futuro, davanti i giudici del tribunale di Enna perchè hanno scelto il rito ordinario.

    Paolo Puleo

    “E’ stata una sentenza – conclude Puleo – che mi aspettavo e sulla quale, insieme al mio legale, contavo molto”. Quindi una prima fase della vicenda legata ai lavori nel costone del Castello di Lombardia si chiude anche se le polemiche sono destinate a continuare considerato che il procedimento continua sotto l’occhio vigile delle associazioni che denunciarono i fatti.

    Lascia un commento