La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “L’arte della solidarietà”

    Pubblicato il settembre 23rd, 2007 Max Nessun commento

    di Riccardo Saitta
    La valorizzazione e la promozione dell’arte da intendere come strumento ideale che avvicini alla conoscenza del valore e del significato della cultura e, al tempo stesso, che divenga un utile mezzo attraverso il quale si possa fare propaganda del soggetto rappresentato e della meritoria attività che questo svolge. Non è un caso, dunque, che oggi, in questo chiostro comunale, Concetta Sciascia Cannizzaro, è protagonista di una mostra di pittura, impostata su quella che è la tematica sulla quale l’Associazione C.EUR mai manca di porre l’accento, vale a dire l’arte da valutare come mezzo di comunicazione. Propagandando l’arte, difatti, noi diamo l’occasione ai cittadini barresi d’apprezzare opere di grande effetto visivo, capaci di coinvolgerli emotivamente. Ciò che ne consegue è la garanzia di conoscenza del nostro operato, che s’impegna sempre più a diventare un luogo mirato a chiamare a raccolta chiunque sia appassionato di pittura e, ancor più in generale, d’ogni tipo di forma artistica.


    L’Associazione C.EUR, organizzatrice di questo importante evento, ha bene agito di concerto con il Comune, e con tanti soggetti privati che si sono fatti carico di fornire sponsorizzazioni all’iniziativa. Con l’occasione ringrazio l’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Angelo Ferrigno e in particolar modo l’Assessore alla Cultura Dott. Giuseppe Ferro, gli sponsor Liguria Assicurazioni del Cav. Ferro, il supermercato Sma di Giuseppe Siciliano, e la Cartolibreria Carte e cose di Angelo Giunta, sempre disponibili, grazie a loro abbiamo dato vita ad una manifestazione improntata sulla solidarietà dei singoli. “L’Arte della Solidarietà” è lo slogan coniato per fare ben comprendere il significato che l’Associazione C.EUR e la stessa pittrice attribuiscono all’iniziativa, in questo evento, verrà sorteggiato un quadro dell’artista, e l’incasso sarà devoluto alla Associazione Misericordia di Barrafranca per la riparazione dell’ambulanza.

    Lascia un commento