La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Lantieri Pd: “Si al trasferimento degli uffici regionali nell’ex ospedale Umberto I° di Enna”

    Pubblicato il Nov 16th, 2018 Max Nessun commento

    Luisa Lantieri Pd

    Paolo Di Marco

    L’idea, lanciata dal nostro sito Liberamente-enna.it, riguardo un nuovo utilizzo della struttura dell’ ex ospedale Umberto I° di Enna per insediarvi all’interno uffici regionali che in atto utilizzano locali in affitto piace al deputato regionale del Pd Luisa Lantieri che proprio stamattina ha contattato telefonicamente la nostra redazione.

    “E’ sicuramente una buona idea – dice la Lantieri – e la sottoporrò al presidente della Regione affinchè anche ad Enna, come a Catania, si possa invertire la rotta rispetto gli affitti della Regione”. Infatti sarebbe solo di continuare sulla scia del percorso seguito dalla città etnea, dove dalla fine dell’estate la Regione ha acquisito una vecchia struttura ospedaliera in disuso per utilizzarla per gli uffici regionali in affitto. “Mi farò immediatamente interprete – conclude Luisa Lantieri – presso la presidenza della Regione per verificare la fattibilità della proposta ed eventualmente attivarla a breve”. I locali dell’ex ospedale Umberto I° di Enna sono così vasti che una volta rimessi in sesto la Regione li potrebbe mettere a reddito magari offrendoli in affitto. In questo modo il risparmio diventerebbe in poco tempo un guadagno. Senza considerare poi che le strutture scarsamente utilizzate si deteriorano velocemente. Oltre agli uffici regionali l’ex nosocomio potrebbe benissimo ospitare anche una o due facoltà universitarie della Kore e logisticamente sarebbe l’ideale, considerato che ancora dispone di laboratori, sale operatorie e ambulatori, per la facoltà di Medicina, Università “Dunarea de Jos” di Galati (RO), della fondazione Proserpina. Speriamo quindi che l’intervento dell’onorevole Lantieri possa essere fruttuoso e che il presidente della Regione Musumeci voglia utilizzare l’ex Umberto I° di Enna alta così come ha fatto a Catania con un ospedale in disuso.

     

    Lascia un commento