La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • La Pallamano Haenna soffre ma vince

    Pubblicato il novembre 11th, 2007 Max Nessun commento

    www.pallamanoenna.com
    Una vittoria tanto importante quanto sofferta ma nello stesso tempo ampiamente meritata quella casalinga conquistata sabato 10 novembre dalla E-Working Unikore Pallamano Haenna che al palazzetto dello sport di Enna bassa, davanti ad un numerosissimo e caloroso pubblico ha battuto per 30 a 28 la formazion bresciana del Cologne. Una prestazione superlativa quella della formazione gialloverde che davanti alla capolista del campionato di serie A-1, che anche a Enna ha confermato tutta la sua forza e meritare l’attuale posizione di classifica, ha sfoderato una grande prova, se non proprio “limpida” e lineare sul piano del gioco, ma di sicuro da incorniciare per determinazione e carattere. Una vittoria ampiamente meritata dai padroni di casa che tranne che per breve periodo a circa 9 minuti dal termine quando il Cologne si era portato in vantaggio sul 22 a 23, hanno sempre comandato il risultato. Lo dicono i parziali nell’arco dei 60’, 4-2 al 10’. 8-5 al 20’, 10-7 al termine del primo tempo, 18-16 al 40’, 22-22 al 50’. Una vittoria che diventa ancor più importante se si considera che il tecnico ennese Mario Gulino, non solo deve fare a meno ancora per diversi mesi del terzino Fabrizio Di Vincenzo che dopo l’intervento di ricostruzione dei legamenti crociati del ginocchio destro rimarrà fuori dai campi ancora per parecchio tempo, ma anche del “jolly” Giuseppe Navarra, fermato dal giudice sportivo con una maxi squalifica sino al 2012 ed a pochi minuti dall’inizio dell’incontro di Daniele La Placa per un problema agli adduttori. In compenso è rientrato dopo una assenza di due turni per motivi personali Roberto Gulino autore tra l’altro di 4 reti. –


    Ma la bella realtà della pallamano ennese è stata confermata dalla grande prova della “linea verde”, i giovani come Giovanni Rosso, Nunzio Russo, Salvatore Larice e Antonio Giuffrida, tutti tra i 17 ed i 19 anni che insieme hanno siglato 14 delle 30 reti complessive. Una menzione a parte per il portiere Paolo Biondo che malgrado abbia raggiunto le 38 “primavere” continua a confermare prestazioni di altissimo livello. Con questi tre punti la E-Working Unikore Pallamano Haenna si porta a quota 9 in classifica a ridosso delle posizioni di testa e può preparare al meglio la prossima e difficile trasferta di sabato 17 novembre sul parquet degli altoatesini del Mezzocorona che si trovano invischiati nella zona bassa della graduatoria. “E’ stata una vittoria molto sofferta contro la migliore formazione che sino a questo momento abbiamo affrontato – ha detto al termine dell’incontro il capitano Paolo Biondo – ma abbiamo dimostrato che con un organico tutto locale e con tanti giovani possiamo giocare a la pari contro chiunque. Abbiamo in squadra un gruppo di giovanissimi che ormai giocano da veterani e sabato hanno dato un contributo determinate. Ci troviamo nelle zone medio-alte della classifica? Non montiamoci la testa, il nostro obbiettivo rimane sempre quello della salvezza. E per raggiungerlo dovremo giocare sempre a questi livelli. Ma voglio però a nome di tutta la squadra dedicare questa vittoria al nostro compagno ed amico Giuseppe Navarra che purtroppo per i noti fatti di Poggio a Caiano, rimarrà lontano dai campi per molto tempo. Ma era lo stesso con noi vicino la panchina a soffrire per tutti i 60 minuti ed alla fine gioire insieme con tutto il gruppo per la conquista della vittoria”.

    Lascia un commento