La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • La nuova tariffa TIA prevista dal Codice dell’Ambiente sarà determinata dall’ATO e non più dai Comuni

    Pubblicato il Luglio 31st, 2010 Max Nessun commento

    di Massimo Greco
    E’ quanto sostiene il Tar , secondo cui “occorre premettere che il corrispettivo del servizio di gestione dei rifiuti viene applicato e riscosso dai Comuni singolarmente, finché essi mantengono il regime della TARSU; una volta completata la transizione al sistema della TIA, questa viene determinata tramite l’Autorità di Ambito e riscossa dal gestore (articolo 201, comma 2, e 238 del d.lgs. 152/2006) (TAR UMBRIA, Sez. I – 9 luglio 2010, n. 402). Pertinente sembra il richiamo ad un nostro approfondimento pubblicato anche su questo Blog: http://www.diritto.it/docs/28033

    Lascia un commento