La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • La Lega dice no all’introduzione dell’ispettore ambientale

    Pubblicato il novembre 1st, 2018 Max Nessun commento

    Nota a cura del gruppo consiliare della Lega – ”Il consiglio comunale nella seduta del 31 ottobre ha approvato il regolamento proposto dall’amministrazione, guidata dal Sindaco del PD Dipietro, che prevede l’istituzione della figura dell’ispettore ambientale volontario.

    Il nostro gruppo consiliare ha espresso voto contrario, considerato che si tratta di una figura non obbligatoria la cui istituzione genererà sicuramente dei costi ( formazione, rimborsi spese ecc…..) che graveranno sul costo del servizio di raccolta dei rifiuti . Tenuto conto che l’attuale attività di controllo condotta dal corpo di Polizia Municipale sta dando buoni risultati, visto l’impegno mostrato dai cittadini confermato dal trend positivo della raccolta differenziata, a nostro avviso, andava rafforzata l’attività di controllo già condotta dai Vigili Urbani partendo da una ricognizione delle risorse interne all’ente e con l’ausilio del personale dell’Eco Enna Servizi presente ogni giorno capillarmente sul territorio, il tutto a costo zero.
    La nostra azione politica continuerà nel vigilare scrupolosamente sui costi e le procedure legate all’introduzione di questa figura. Rivolgiamo un doveroso ringraziamento agli operatori di Eco Enna Servizi per il lavoro che svolgono quotidianamente, festività comprese, per mantenere la città pulita”.

    Lascia un commento