La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • La Corte dei Conti boccia la TARSU del Comune di Enna per l’anno 2009

    Pubblicato il gennaio 14th, 2011 Max 1 commento

    di Massimo Greco
    Su specifico quesito avanzato dal Comune di Enna alla Corte dei Conti in ordine all’ipotesi di approvare in aumento le aliquote tariffarie della TARSU con effetto retroattivo è arrivata nei giorni scorsi la glaciale risposta. Per i Giudici contabili,  “..il Comune di Enna, ente dissestato, non può rideterminare le aliquote inerenti la tassa rifiuti successivamente al termine previsto dal primo comma dell’art. 69 del decreto legislativo n. 507/1993”. Arriva così la conferma di quanto abbiamo già sostenuto su questo Blog circa le “magie istituzionali” che si stavano consumando in materia di imposizione tributaria: http://liberamente-enna.it/ditemi-che-siamo-su.php. Adesso il Comune dovrà valutare seriamente di revocare o di annullare in autotutela la delibera della Giunta che ha animato l’illegittima imposizione tributaria se non vuole masochisticamente incorrere in sicure sconfitte giudiziarie in sede di Commissione Tributaria.

     

    1 responses to “La Corte dei Conti boccia la TARSU del Comune di Enna per l’anno 2009” Icona RSS

    • io propongo, visto la sentenza e in questo caso si fa un illegittimo amministrativo di fare una denuncia alla procura da parte delle associazioni nei confronti di chi abbia voluto portare avanti questo sistema masochista e da calcolare la spesa per le notifiche che gravano sempre sulle spalle dei cittadini.


    Lascia un commento