La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “L’Economia senza etica è diseconomia”

    Pubblicato il Feb 11th, 2009 Max Nessun commento

    di Riccardo Fiscella
    Venerdì 13 Febbraio 2009 alle ore 17.00 presso Sala Cerere – Palazzo Chiaramonte, Piazza Vittorio Emanuele, Enna,  in occasione  della prima lezione del I Corso di Studi Politici e Culturali su “Etica Religiosa e Capitalismo. La Dottrina Sociale della Chiesa e il Welfare State” promosso dall’Accademia Nazionale della Politica, si presenterà il libro di Alfio Spampinato dal titolo: “L’Economia senza etica è diseconomia. L’etica dell’economia nel pensiero di don Luigi Sturzo”.
    Modera il Dr. Riccardo Fiscella, Presidente dell’Accademia Nazionale della Politica sede di Enna. Intervengono il Prof. Padre Alfio Spampinato (Scrittore),  il Prof. Padre Antonio Raimondo (Teologo) e il Dr. Carlo Cittadino (Economista).


    I contenuti
    Il testo, illustra il pensiero di Don Sturzo fondato sull’assunto che la moralità è la razionalità dell’agire. Un sistema economico che non considera l’integrità morale dei suoi protagonisti come uno dei valori fondamentali del sistema stesso è destinato a fare acqua da tutte le parti. L’economia si trasforma in diseconomia e in disutilità sociale. La lunga battaglia di Don Sturzo contro lo statalismo è stata innanzitutto una battaglia per far prevalere la moralità nella politica e nell’economia.

    Le iscrizioni al Corso di Studi Politici e Culturali dell’ANdP sono aperte.
    Per iscriversi o per informazioni ci si può rivolgere venerdì 13 febbraio alla segreteria dell’Accademia presso Sala Cerere, oppure telefonando al 392.9258890 o scrivendo alla e-mail: enna@andp.it.

    Lascia un commento