La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Indietro tutta per la Pallamano Haenna

    Pubblicato il dicembre 16th, 2007 Max Nessun commento

    www.pallamanoenna.com
    Una brutta quanto preoccupante sconfitta in chiave salvezza quella subita in casa sabato 15 dicembre dalla E-Working Unikore Pallamano Haenna contro l’Ancona. I gialloverdi sono stati battuti con il punteggio finale di 32 a 27 dai marchigiani che tranne che per i primi 10 minuti di gioco hanno sempre condotto il risultato arrivando ad avere intorno al 20’ del primo tempo anche 10 reti di vantaggio. Il “sette” ennese presentatosi al confronto con diversi giocatori in non perfette condizioni fisiche, (il portiere Paolo Biondo e il terzino italo-montenegrino Dragan Lucic in campo a mezzo servizio e la giovane ala destra Antonio Giuffrida out per una contrattura muscolare) hanno retto il confronto solamente nei primi 10 minuti di gioco quando il risultato è stato di 4-4. Ma poi una innumerevole serie di errori in attacco hanno consentito agli avversari di prendere il largo soprattutto con un gioco in velocità nelle ripartenze ed in contropiede in particolare con un implacabile Campana, con ben 12 reti segnate in questo modo sulle 17 complessive del primo tempo. La prima frazione di gioco si è infatti chiusa con il punteggio di 17 a 9 in favore degli anconetani. Nella ripresa è entrata in campo un’altra Haenna che ha tentato più con la forza della disperazione che con un gioco lineare, una disperata rimonta. E Santi Lo Manto e compagni, incitati costantemente dal pubblico c’erano quasi riusciti visto che a 14’ dal termine erano arrivati a


    sole due reti di scarto (21-23). Ma poi proprio in questo momento decisivo del match, ancora tanti errori che consentivano all’Ancona trascinati dal “cecchino” Lazarevic, di allungare nuovamente e di controllare alla fine senza particolari problemi il risultato. Con questa battuta d’arresto la E-Working Unikore Pallamano Haenna rimane a quota 12 in classifica in penultima posizione in compagnia degli emiliani del Nontantola, dei toscani dell’Ambra e dei trentini del Pressano. Ma nello stesso tempo, vista la classifica cortissima si trovano a soli 4 punti dalla quarta posizione occupata dagli altoatesini del Mezzocorona. “Purtroppo il nostro primo tempo disastroso ha compromesso la partita – commenta a fin gara il Direttore Generale della E-Working Unikore Pallamano Haenna Luigi Savoca – i ragazzi nel secondo tempo hanno tentato il tutto per tutto. Ma recuperare otto reti di scarto contro una squadra come l’Ancona che a Enna ha confermato di valere molto più dell’ultimo posto in classifica diventava una impresa quasi impossibile. Ma dobbiamo però recitare il mea culpa per non aver giocato sicuramente all’altezza della situazione. Ad ogni modo malgrado abbiamo perso in casa contro una diretta concorrente per la salvezza, non c’è da preoccuparsi più di tanto. La classifica rimane lo stesso molto corta ed i risultati della giornata confermano che questo è un campionato molto equilibrato e dove non c’è mai una gara dall’esito scontato”.

    Lascia un commento