La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Il vicepresidente dell’Ars Venturino chiede l’intervento dell’esercito per presidiare i boschi

    Pubblicato il agosto 4th, 2017 Max Nessun commento

     

    Antonio Venturino

    “L’invio dell’Esercito per il presidio delle aree boschive e l’inasprimento delle pene per incendiari e piromani”.

    E’ quanto chiede il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino che spiega: “Dalla provincia di Enna a quella di Palermo, da Trapani a Ragusa, gli incendi dolosi da settimane si stanno susseguendo con la sistematica distruzione del patrimonio ambientale siciliano. E’ ora di dire basta e di chiedere al governo nazionale misure straordinarie come l’invio dei soldati a salvaguardia delle aree boschive e al contempo misure penali dur – aggiunge Venturino – affinché incendiari e piromani possano essere accusati di tentata strage ambientale o strage ambientale con un reato specifico e dunque pagare a caro prezzo la follia della devastazione. Allo stesso tempo va sottolineato che il governo regionale non ha assicurato la necessaria e completa prevenzione che costerebbe nulla rispetto all’inestimabile danno ambientale subito dal nostro territorio”, conclude il vice presidente vicario dell’Ars.

     

     

    Lascia un commento