La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Il So.di.po a congresso

    Pubblicato il Novembre 25th, 2008 Max Nessun commento

    dsc02112.JPG

    di Fabio Fazzi
    Il 21 e 22 novembre scorsi, a Montesilvano (PE), il SO. di PO., organizzazione sindacale maggiormente rappresentativa della Polizia di Stato, ha celebrato il suo V Congresso Nazionale. La manifestazione si è svolta alla presenza di illustri ospiti, fra cui il Capo della Polizia, Prefetto Antonio MANGANELLI, l’onorevole MINNITI, ministro ombra dell’opposizione governativa,  e numerosissimi rappresentanti della Magistratura, della politica e del mondo sindacale. A partecipare è stata anche Renata POLVERINI, Segretaria generale dell’U.G.L., organismo politico esterno cui il SO. di PO., unitamente al LI.SI.PO. ed a Rinnovamento Sindacale, aderisce.
    Nella fase convegnistica, è stato trattato il tema “LA SICUREZZA MOTORE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LA CRESCITA DEMOCRATICA DEL PAESE”, che ha suscitato il vivo interesse degli intervenuti e dei relatori ufficiali.
    Ai lavori congressuali, invece, hanno dato vita ben 150 delegati, provenienti da tutta l’Italia tra cui gli ennesi Fazzi Fabio, Romano Amico, Gaetano Menzo, Enrico Bongiovanni, Filippo Santonocito, Andrea Orlando e Salvatore Giuffrè.


    Antonio SCOLLETTA, Segretario generale uscente, è stato confermato alla guida del Sindacato con un consenso plebiscitario, guadagnatosi con l’incessante impegno profuso, con i pregevoli risultati raggiunti e con l’onestà intellettuale che lo ha sempre contraddistinto; con SCOLLETTA, è stata riproposta buona parte della squadra precedente, fra cui è da ricordare il conterraneo palermitano Maurizio ABBATE, uomo di grande esperienza politico-sindacale.

    Entra pure nel ristrettissimo staff (solo sei componenti) del neo istituito Ufficio di Collaborazione della Segreteria Nazionale il Segretario Regionale, Romano AMICO, che mantiene pure la sua carica di Consigliere Nazionale, unitamente a Gaetano MENZO, Segretario Provinciale di Enna, ed alle new entry Piero MANTRINO e Gianfranco GIACALONE: una Sicilia, quindi, ben rappresentata negli Organismi statutari centrali.
    Molto apprezzato ed approvato nel consesso è stato, inoltre, il progetto di unificazione che le tre sigle confederate (SO. di PO., LI.SI.PO., Rinnovamento Sindale), sotto l’egida dell’U.G.L., realizzeranno nella prossima primavera. Tra marzo e giugno dell’anno prossimo, infatti, i tre organismi si fonderanno in un unico soggetto, verosimilmente denominato U.G.L. Polizia. Il programma – dice Romano AMICO – è visto favorevolmente anche dalle stanze ministeriali e va a contrastare l’insana tendenza di frammentare il giusto diritto di rappresentanza dei poliziotti ed a disturbare l’affermazione degli interessi di bottega di qualche sindacalista d’ultima ora.
    Piena soddisfazione, infine, è stata espressa riguardo all’attività di tutela della categoria, realizzata sul territorio, che ha permesso una considerevole crescita in termini di adesioni.

    Lascia un commento