La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Il Silp Cgil incontra il senatore Trentacoste

    Pubblicato il Nov 13th, 2018 Max Nessun commento

    Algeri e Trentacoste

    Nota a cura della Cgil – Nella giornata di ieri il Segretario Provinciale del Silp Cgil, Marco Algeri, ha incontrato il Senatore Fabrizio Trentacoste al quale ha consegnato un documento nel quale si denuncia la drammatica carenza di uomini in cui versano la Questura di Enna e i tre Commissariati distaccati di Piazza Armerina, Leonforte e Nicosia.

    Il sindacalista ha evidenziato che tale carenza, stimata tra le 30 e le 40 unità, senza tener conto dei futuri pensionamenti, è calcolata sulla pianta organica prevista nel 1989. Pianta organica che non può, di certo, ritenersi adeguata alle reali necessità della nostra provincia, oggi, profondamente cambiata rispetto all’inizio degli anni Novanta. Basti pensare all’Università “Kore” che attrae giovani da tutta Italia e agli accresciuti flussi migratori che hanno richiesto un notevole sforzo per le attività di Polizia connesse all’accoglienza. Il Segretario Algeri ha rappresentato, anche, che la Questura di Enna, deve assicurare la sicurezza di un sindaco sotto scorta (Troina) e garantire altri delicati servizi, alcuni dei quali, legati a gravi episodi criminosi verificatesi nella nostra provincia. “Non solo abbiamo bisogno di personale ma anche di strutture idonee ad ospitare gli Uffici di Polizia”, ha proseguito Algeri, evidenziando che sia il Commissariato di Leonforte che quello di Piazza Armerina, da parecchi anni, attendono di essere trasferiti in locali adeguati e che lo stesso edificio che ospita la Questura presenta limiti strutturali ed una posizione non proprio tra le migliori. Il sindacalista ha, poi, rilevato come la chiusura di un importante presidio di legalità come il Tribunale di Nicosia non può che leggersi come un forte segnale di arretramento dello Stato sul territorio. Nel documento consegnato, il Segretario Provinciale ha, infine, voluto sottolineare, come il personale della Polizia di Stato della nostra provincia, si sia sempre distinto per l’alta professionalità e l’attaccamento al dovere e nonostante questa cronica e grave carenza di organico, con un’età media di circa 47 anni, sia sempre riuscito ad assicurare, dal Giro d’Italia alla visita di Papa Francesco, un servizio eccellente e senza intoppi. Algeri si è detto molto soddisfatto dell’esito del colloquio perchè ha trovato nel senatore Trentacoste un parlamentare molto attento alle problematiche rappresentate.

    Lascia un commento