La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Il mondo è cambiato, cambieremo anche noi”

    Pubblicato il Gennaio 20th, 2009 Max 1 commento

    Oath of Office
    Creative Commons License photo credit: woofiegrrl

    Barack Obama – Presidente Stati Uniti d’America

     

    1 responses to ““Il mondo è cambiato, cambieremo anche noi”” Icona RSS

    • E da noi quando arriverà un Obama?

      Congratulazioni, Presidente!

      Sembra che qualcosa si stia muovendo, finalmente. A quanto pare l’America ha saputo imparare dai propri errori e ha eletto quella che sicuramente è una grandissima persona, e che ha tutte le carte in regola per essere uno dei più grandi presidenti che questa gloriosa Nazione abbia mai avuto.

      Ma dopo questo, a noi, che tocca?

      Da noi rimane sempre la stessa, vecchia, senza idee, patetica, corrotta, mafiosa, putrida casta politica, solo parole, mai azioni oppure solo azioni, ma decisamente sbagliate. Un presidente del Con(s)iglio che tutto il mondo ci invidia… come comico! Per non parlare dell’opposizione, in cui uno solo sembra avere le idee un po’ migliori, ma ha il cervello di una ciabatta . Nessuno che ci sa fare, solo promesse, solo debiti, solo mangia mangia. Perchè questa Nazione sopravvive sempre? sopravvive anche agli stupidi estremismi ancora presenti, sopravvive a Onorevoli ignoranti che non hanno neanche bene in mente quale sia il loro compito. Si tratta solo di gente che la mattina si veste bene (con tutti i soldi che prendono…) e ogni giorno recita un copione palesemente scritto da qualcun altro. Già. Sopravvive. Non VIVE più. Siamo abituati ormai ad anni ed anni di sacrifici, noi, la gente onesta, mentre c’è gente che con uno stipendio dichiarato di 800 €/mese ha un LCD 42″m PS3, Mercedes, proventi o di attività secondarie o di prestiti che non vengono restituiti.

      E a tutti sembra andare tutto bene, l’importante è che la squadra preferita la domenica non perda, che si abbia la moglie e l’amante, e che si sprechino i soldi per l’università del figlio al video poker. Questa è l’Italia. E ora come ora, non c’è niente che cambia o che cambierà in un futuro prossimo. Nessuno interviene, nessuno fa niente, tutti si lamentano (chi ha ragione e chi ha torto) e nessuno viene a mischiare questo incompleto mazzo di carte chiamato Italia.

      Insomma, quando arriverà un Obama anche da noi?

      risposta: probabilmente mai, perchè anche se dovesse arrivare siamo così ignoranti e stupidi che rieleggeremmo qualche vecchio decrepito…


    Lascia un commento