La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Il decalogo dell’elettore ennese

    Pubblicato il giugno 9th, 2010 Max Nessun commento

    di Libero 

    Tra chi si candida a rappresentare qualcuno e chi si candida a rappresentare qualcosa scegli sempre il secondo

    1. Non alimentare con il tuo voto interessi e gruppi politico-affaristici.

    2. Non dare il voto a coloro dietro i quali si nascondono i soliti compari e pupari.

    3. Non dare il voto a coloro che ti hanno fatto un favore se non sei veramente convinto di farlo, rinunciando alla tua libertà di voto solo perché ti trovi in uno stato di bisogno.

    4. Non dare il tuo voto a coloro che utilizzano l’Università Kore come “bottega” e non come risorsa culturale per la città.

    5. Non dare il tuo voto a coloro che hanno fatto della questione rifiuti uno strumento di clientela politica a danno della collettività e dei lavoratori stessi.

    6. Non dare il tuo voto a coloro che hanno distrutto il territorio urbano di S.Anna e che adesso vogliono completare l’opera con la costruzione di grattacieli.

    7. Non dare il tuo voto a coloro che non sono stati in grado di recuperare il Castello di Lombardia e di riaprire i Musei Varisano e Alessi.

    8. Non dare il tuo voto a coloro che si vantano per aver privatizzato per primi in Sicilia la gestione dell’acqua.

    9. Non ridare il tuo voto a coloro che non sono stati in grado di rappresentare i tuoi interessi di cittadino.

    10. Non ridare il tuo voto a coloro che non sono riusciti a risolvere una volta per tutte la stressante questione del traffico cittadino.

     Per l’elezione del Sindaco di Enna, rifletti sulla base di questi suggerimenti e fai la scelta più saggia.

    Lascia un commento