La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Il “Paul Harris Fellow” a Padre Ferlauto

    Pubblicato il Maggio 29th, 2009 Max Nessun commento

    images2

    di Ivan Scinardo
    E’ stato assegnato a padre Luigi Ferlauto, fondatore dell’Oasi città aperta di Troina, il “Paul Harris Fellow”, il più importante riconoscimento del Rotary Club, l’organizzazione che oggi conta oltre 33.000 club service  e 1 milione e 200 mila soci distribuiti in oltre 200 paesi.

    In memoria del suo fondatore, ciascun Rotary Club conferisce annualmente il Paul Harris Fellow, cioè il più alto riconoscimento a “chi si è particolarmente distinto, con la sua professione e con la sua testimonianza, a contribuire al diffondersi della comprensione e delle relazioni amichevoli fra gli esponenti delle varie attività”. “Quest’anno, dice il presidente del Rotary Club di Nicosia, Antonino Lo Bianco,  la scelta naturale è caduta su padre Ferlauto per il suo instancabile impegno a favore dei più deboli. Oltre 50 anni di cammino per realizzare l’Oasi, Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico, per lo studio del ritardo mentale e dell’involuzione cerebrale senile. Migliaia di pazienti accolti e curati in tutti questi anni in un centro, oggi all’attenzione del mondo,  che 50 ani fa nessuno avrebbe mai pensato che si potesse realizzare e sviluppare”. La cerimonia di consegna avverrà sabato 30 maggio alle ore 18.00 alla sala Lazzati del complesso turistico – alberghiero La Cittadella dell’Oasi di Troina. Assieme a padre Ferlauto verranno assegnati riconoscimenti anche al giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco, al missionario padre Filippo Mammano, al notaio Massimo Rizzo e all’imprenditore Armando Glorioso.

    Lascia un commento