La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • I vigili urbani sono obbligati a portare l’arma in dotazione

    Pubblicato il gennaio 3rd, 2010 Max Nessun commento

    di Libero
    Pur rientrando nella discrezionalità dell’Ente locale l’individuazione dei servizi di polizia municipale che vanno svolti in forma armata, vi è un obbligo per tutti gli addetti in possesso della qualifica agente di pubblica sicurezza di portare le armi in dotazione durante l’espletamento del servizio allorché il Prefetto ne faccia motivata richiesta. Ne consegue che, dovendo il vigile-agente di p.s. portare le armi ove addetto a servizi da svolgere in forma armata, per specifica deliberazione comunale o per esplicita richiesta del prefetto, non può acquisire detta qualifica il soggetto in capo al quale sussiste, in base agli artt. 9 L. n. 772/72 e 15 L. n. 230/98, una totale e permanente preclusione all’utilizzo delle armi. (Così Cons. Stato, Sez. IV n. 6247/00; v. anche Cons. Stato, Sez. I parere n. 837/99; T.A.R. Lazio – Roma n. 1597/05; T.A.R. Abruzzo – Pescara n. 459/99; T.A.R. Toscana n. 490/94; T.A.R. Lombardia – Brescia n. 263/94).

    Lascia un commento