La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • I giovani dell’Associazione Hercules protagonisti del cambiamento

    Pubblicato il aprile 21st, 2012 Max Nessun commento

    di Libero
    Nell’attuale contesto di crisi economica globale, di incertezza verso il futuro, di scarsa occupazione giovanile e di carenza di sviluppo, il nostro territorio è ormai da anni soggetto ad un declino che si traduce nella perdita di posti di lavoro, nella chiusura di piccole/medie imprese, nell’insufficienza di servizi e infrastrutture e nella fuga dei giovani verso aree che possano offrire maggiori opportunità lavorative e produttive.

    I giovani dell’associazione Hercules (che da anni si spende sia nell’ambito dell’Università di Catania che in quello della Provincia ennese) credono che oggi possa ancora esserci uno sviluppo della nostra area, che le proprie idee, competenze e conoscenze (acquisite con sforzi e sacrifici) non debbano necessariamente essere messe a servizio di un territorio “estraneo”, che per realizzarsi professionalmente non è necessario andare fuori, che il nostro paese ed i propri abitanti hanno ancora tanto da offrire, che non bisogna delegare la costruzione del proprio futuro ad altri, ma che bisogna impegnarsi in prima persona per cercare di rilanciare un’area territoriale che purtroppo oggi sembra destinata ad un triste tracollo economico e demografico.

    Luca Giaimi e Salvatore Castello, coordinatori dell’associazione, dichiarano: i giovani dell’associazione non hanno la presunzione di ritenersi migliori degli altri candidati, saranno i cittadini a scegliere, ma sicuramente hanno la voglia e la determinazione di mettere il proprio tempo, le proprie idee e competenze al servizio della collettività, per rinnovare il modo di fare politica e di gestire gli enti locali intraprendendo un progetto di rilancio del territorio che veda protagonisti i giovani affiancati a gente di esperienza e che si basi sulla partecipazione e concertazione degli obiettivi da perseguire insieme a tutte le parti interessate.

    Non è più tempo di fare promesse impossibili da mantenere, non si può continuare a fare politica clientelare, oggi la gente ha bisogno di risposte serie e concrete riguardo il proprio futuro, riguardo il futuro del nostro territorio, ecco perché ognuno deve mettere le proprie competenze a disposizione del benessere collettivo, bisogna unirsi per programmare insieme piani strategici che possano rilanciare l’economia e lo sviluppo della nostra zona.

    Per queste ragioni l’associazione si presenta a questa tornata elettorale con un progetto di rilancio della nostra area territoriale che vede un proprio membro candidato sindaco del comune di Sperlinga nella persona dell’ingegnere Giuseppe Di Marco, sostenuto da una lista composta da sei membri dell’associazione stessa, molti dei quali vicini al Pdl, e da candidati che fanno riferimento all’ Idv e al Pd. Nello stesso comune l’associazione ha una giovane ragazza designata assessore nella persona della dott.ssa Santina Sarra.

    Inoltre nel comune di Nicosia l’associazione Hercules sostiene il candidato sindaco Antonio Casale con quattro candidati al consiglio comunale nella lista “Il popolo e la città”: Graziano Bruno, Pino Castello, Enza La Greca e Giuseppe Scaminaci.

    Auguriamo a tutti una buona campagna elettorale improntata sulla civiltà e correttezza, nella speranza che la gente possa scegliere serenamente e con razionalità gli amministratori che possano fare il meglio per il nostro territorio.

    Lascia un commento