La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • I Fiera Internazionale del Mediterraneo di manufatti italiani di Ricamo, Merletto, Tessitura

    Pubblicato il giugno 12th, 2009 Max Nessun commento

    di Chiara
    Ci pregiamo di presentarvi l’evento che sarà organizzato a Vittoria dal 28 giugno al 5 luglio. L’iniziativa, come noto, è stata già ufficialmente proposta nel corso del Convegno tenutosi in data 27 febbraio u.s. dall’Associazione Nazionale Unione Italiana Artisti Artigiani, in collaborazione con MEDinITALY, l’Associazione organizzatrice. Gli Enti locali siciliani hanno condiviso tale iniziativa – promossa nell’ambito di un progetto nazionale più ampio avviato da alcuni anni da UN.I.ARTI. – poiché ritenuto fortemente motivato a far emergere le molteplici attività legate al settore dell’Artigianato Artistico e di Tradizione, tra cui il Merletto, il Ricamo e la Tessitura, che appartengono al patrimonio storico-demo-antropologico culturale non solo del nostro territorio, ma di tutta la Sicilia. Lo slogan adottato dagli Organizzatori “Anche al Sud si può! “ è stato fondante per una riflessione: nell’Italia del Sud ed insulare non sono mai stati organizzati eventi similari a livello internazionale dove, operatori del settore, potranno avere l’occasione di essere messi in contatto tra loro al fine di istituire tra essi un collegamento ed un confronto attivo con conseguente ricaduta economico-turistico positiva per tutto il territorio, in questo caso, siciliano.
    L’Artigianato Artistico se, da un parte, è un settore che offre forti potenzialità socio-economico-turistico-culturali e, conseguentemente, occupazionali, dall’altra non è ancora pienamente valorizzato. Il progresso tecnologico, il rapido processo di industrializzazione uniti al mercato globale hanno tolto ossigeno a queste attività artigianali che, se da un lato risultano piene di valori, dall’altro sono ancora di scarsa remunerazione economica. E’ fondamentale, quindi, attuare politiche di sostegno per il recupero di dette attività, tra cui antichi e nuovi mestieri, accogliendo nuove proposte, come quella


    in oggetto, volte a rilanciate l’economia di base del territorio e che premi, nel contempo, la cultura e le tradizioni locali. Qualsiasi proposta, finalizzata ad arricchire la produzione e raffinarla, è dunque importante per la sopravvivenza stessa di tali peculiarità prima che si disperdano irrimediabilmente nella memoria.
    La Fiera si svolgerà presso FIERA EMAIA, polo fieristico vittoriese d’eccellenza della Sicilia e del Sud Italia. L’evento, giunto alla 27ª edizione che ospiterà MEDinITALY, è ESTATEMAIA una rassegna di marketing organizzata sulla promozione dei settori produttivi e commerciali più strategici dell’economia territoriale. La sua collocazione nel periodo estivo, e il tradizionale collegamento con le celebrazioni di devozione e di folklore in onore di San Giovanni, il Santo Patrono della città di Vittoria, favorisce uno speciale rapporto con la cultura locale riuscendo a catalizzare, da ormai quasi un trentennio, l’interesse crescente di migliaia di visitatori.
    Nell’ambito della Fiera gli organizzatori hanno previsto: il concorso a premi “Liberty che passione”, volto a valorizzare gli aspetti squisitamente architettonico-storico-culturali del nostro Comune, un Convegno tematico ed una Mostra collaterale.
    Onde consentire la massima partecipazione,  rivolta a tutti coloro che ne possiedono i requisiti, tra cui Artisti Artigiani,  P.M.I. ed operatori del settore, vi invitiamo a promuovere l’iniziativa e a partecipare con uno stand istituzionale per consentire la partecipazione delle aziende del vostro territorio. Per informazioni rivolgervi all’Ente Organizzatore MEDYinITALY ( Mariotta Giovanna tel/fax 0932-982929 cell. 3385306452) oppure all’Assessorato all’Artigianato 0932/514336.
    Si prega di dare la massima diffusione all’evento estendendo l’invito a tutti gli Artisti Artigiani ed operatori del settore che Vorrete individuare sul vostro territorio.

    Per vedere i costi di partecipazione visitate il sito www.med-initaly.it

    Lascia un commento