La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • I contrattisti ex lsu non sono soggetti alla legge sul pubblico impiego

    Pubblicato il febbraio 5th, 2010 Max Nessun commento

    di Massimo Greco
    Secondo l’orientamento condivisibile della giurisprudenza formatasi in materia di lavoratori socialmente utili, che appare estensibile per uniformità dei presupposti alla fattispecie dei lavoratori contrattisti degli enti locali, l’occupazione temporanea di lavoratori alle dipendenze dell’ente locale per l’attuazione di apposito progetto di pubblica utilità ha matrice essenzialmente assistenziale e non comporta la costituzione di un rapporto di lavoro subordinato a termine con l’ente pubblico: si tratta di un rapporto di lavoro speciale. L’istituto si colloca nel solco degli strumenti definiti di workfare, volti cioè a creare opportunità di lavoro “fuori mercato” per soggetti disoccupati che diventano destinatari di interventi assistenziali a fronte della svolgimento di attività di utilità sociale. Il che implica che il rapporto che si instaura con tali soggetti evidenzia una connotazione marcatamente previdenziale e assistenziale e si inserisce nel complesso di interventi che si ascrivono alla tipologia degli ammortizzatori sociali. (cfr Cass sez. unite 3.1.2007 n 3; Cassazione civile, sez. lav ., 29 gennaio 2007, n. 1828; Corte di appello di Catania 15.3.2007).

    Lascia un commento