La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • “Ho determinato la mia candidatura alle primarie del PD”

    Pubblicato il aprile 3rd, 2010 Max 9 commenti

    Sen. Crisafulli Vladimiro detto Mirello

     

    9 responses to ““Ho determinato la mia candidatura alle primarie del PD”” Icona RSS

    • …pace e bene!

    • …questo non è un pesce d’aprile, vero?

    • ..penso proprio di no.

    • Vittoria certa s’avrà, se er centro destra se coalizzerà senza scherzà: “è vero MPA?”

      UDC, e tu che sta a fa? Nu fa er birbante sa?

      Tony Trilussa

    • Massimiliano Sgroi

      rispondo io: no, assolutamente no. Per me, che da qualche tempo mi dedico anche alle profezie, questa candidatura vuol dire lasciare il comune al centro sinistra. Crisafulli da una parte e moceri (scritto piccolo appositamente) dall’altra è come la pubblicità dei gratta e vinci (Ti piace vincere facile…)Moceri non solo non si identifica completamente come espressione di centro destra, ma e personaggio bruciato sul territorio ennese, perchè è stato come una canna menata dal vento, prima di qua poi di la, praticamente un piatto vacante. Per me questo vuol dire che non c’è interesse a cambiare le cose da parte di nessuno.

    • Massimiliano Sgroi

      manca un pezzo di discorso che purtroppo è saltato… chiedo scusa ai lettori. La domanda da farsi è se Moceri candidato del centro destra è personaggio credibile.

    • Massimiliano Sgroi

      la verità è che se Mirello domani mattina decidesse di candidarsi con una lista civica, è talmente potente che vincerebbe. Quindi non illudetevi sui problemi interni del PD, perchè Mirello a Sindaco di Enna è già cosa fatta.

    • PERSONAGGIO CREDIBILE ??

      IIINCREDIBILEEEEEEE !!!!!!! CCHI DICI ??????

      Totò Salvaggio

    • u cappiddrazzu come viene chiamato ci porterà il mirellone la scala immobile gli aeroplanini alla
      nicoletti e tantissima bella spazzatura per le strade e la dx che fa si coalizza per moceri già bruciato anni addietro e ribruciato di nuovo ancora prima di iniziare la campagna elettorare
      ( come siamo caduti in basso)


    Lascia un commento