La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • FOREX: nuova frontiera dell’investimento

    Pubblicato il novembre 30th, 2008 Max Nessun commento

    di Tony La Rocca
    Stimatissimi lettori, i molteplici impegni che mi hanno assorbito ultimamente non mi hanno permesso di dedicarmi in questi giorni a scrivere gli articoli per il blog , cosa che mi piace fare molto, grazie a Voi che ne avete saputo apprezzare sempre il contenuto e mi avete scritto numerosi ed interessati alle svariate problematiche che abbiamo affrontato.
    Questa volta voglio parlarVi di un particolare mercato che ultimamente mi sta affascinando parecchio. Si tratta del FOREX (il mercato sulle valute ed il mercato più grande al mondo) per rendere l’idea di cosa stiamo parlando sappiate che tutto il mercato delle azioni movimenta circa 100 miliardi di $ al giorno, il mercato delle obbligazioni ne movimenta 500 miliardi di $ al giorno ed il mercato delle valute 3.200 miliardi di $ al dì c.a. – non si può mai sapere la cifra con esattezza, tanto sono enormi i volumi di questo mercato. –
    Devo dirVi, con tutta onestà, che ciò si traduce in tanti benefici per il piccolo investitore “come siamo io e voi.” – Ve ne elenco solamente alcuni – :

    •    possibilità di guadagnare indipendentemente dalla direzione del mercato – sul Forex si può operare sia al rialzo sia al ribasso –
    •    il Forex è un mercato liquido ed efficiente – l’enorme numero di contraenti da ogni parte del mondo – sia come compratori, sia come venditori – e la numerosità delle negoziazioni fanno sì che il prezzo che si forma sul mercato sia più vicino a quello della concorrenza perfetta – ;
    •    sistemi di trading evoluti e presidio del rischio quali:
    1.    possibilità di fissare e variare con grande semplicità “stop loss” e “take profit”
    2.    elasticità delle liquidazioni
    3.    possibilità di inserire ordini condizionati secondo le vostre analisi di tendenza
    4.    aggiornamento in tempo reale delle posizioni e dei margini
    •    effetto leva – la leva finanziaria permette di controllare, mediante l’impegno di un importo esiguo di denaro, una somma più consistente. Per es. usando una leva 1/100 si potranno negoziare 100.000 “euro contro dollaro”, impegnandone solo 1.000 euro. In questo caso i guadagni (o le perdite) saranno commisurati ad una operazione da 100.000 euro.
    •    possibilità di operare in qualsiasi ora del giorno – il mercato FOREX è aperto 24 ore al giorno dalle 23:00 ora italiana di domenica, alle 23:00 ora italiana del venerdì sera. Quindi, chi ha impegni di lavoro, come il sottoscritto, può operare comodamente dal suo computer la sera o la notte, come ho fatto diverse volte. Altrimenti, può impostare l’operazione sul PC la sera,  prima di andare a dormire e controllare come è andata la mattina, al suo risveglio. “Comodo vero”?
    •    ottime prospettive di performance – l’utilizzo dell’effetto leva permette di ambire a rendimenti molto elevati rispetto a quelli ottenibili con altri strumenti finanziari in presenza di un rischio limitato, grazie agli strumenti per presidiarne l’entità;
    •    poca correlazione con l’andamento degli indici di borsa e con la dinamica dei tassi – i due fattori citati sono rilevanti, ma non determinanti sui risultati ottenuti – l’unica vera discriminante è l’abilità dell’operatore che, potendo operare sia al rialzo che al ribasso potrà sfruttare a proprio vantaggio qualsiasi movimento sul mercato –
    •    inesistenza di commissioni – cosa che invece troviamo spesso e frequente, anche piuttosto elevate ultimamente, su tutti gli strumenti finanziari
    •    POSSIBILITA’ DI INVESTIMENTO MINIMO DI 1.000,00 EURO
    •    Possibilità di usufruire anche di gestioni passive: – questo vuol dire che esistono dei Gestori che di mestiere investono in valute, ne più e ne meno come quelli che investono in fondi comuni quindi: “tutti coloro che non vogliono gestire i loro risparmi personalmente, come faccio io, possono farseli gestire dai gestori autorizzati su questi mercati”.


    Sono stati questi ed altri i motivi che, dopo attente riflessioni e studi, mi hanno spinto ha definire questo mercato il mercato del 3° millennio. Sono convinto che lo diventerà e sono convinto che personalmente, come trader, sarà destinato a darmi non poche soddisfazioni. Resto naturalmente, a disposizione per tutti coloro che vogliano scrivermi per ricevere informazioni in merito più dettagliate e gratuite e ringrazio per l’attenzione dedicatami. Mail: alarocca66@gmail.com

    Lascia un commento