La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Entra la pioggia dentro il carcere di Enna. Alessio Villarosa M5S presenta in parlamento un’interrogazione.

    Pubblicato il gennaio 31st, 2017 Max Nessun commento

    Il deputato nazionale del Movimento 5 Stelle Alessio Villarosa ha ricevuto parecchie segnalazioni, non ultima quella del sindacato Sappe, riguardo lo stato strutturale del carcere di Enna.

    Ecco perché ha già pronta un’interrogazione parlamentare che depositerà nei prossimi giorni. Con l’atto ispettivo il deputato 5 stelle chiede quali interventi sono previsti per garantire gli standard minimi di sicurezza previsti per legge ai detenuti e agli agenti di polizia penitenziaria che lavorano all’interno dell’istituto. “Ci hanno segnalato – afferma il deputato Villarosa – anche con materiale video, una situazione veramente allarmante all’interno della casa circondariale di Enna, con il personale che deve arrangiarsi utilizzando secchi ed asciugamani per evitare situazioni pericolose. Ho deciso di presentare un’interrogazione al ministro per chiedere spiegazioni.” Come detto le segnalazioni arrivano pure dal sindaco Sappe: “Abbiamo ricevuto – conferma Villarosa – copia di una nota di questo sindacato, inoltrata anche agli uffici competenti, in cui viene denunciata una situazione molto grave. Questa si è verificata il 22 gennaio con acqua piovana che entra all’interno della struttura carceraria”. Il sindacato ha “segnalato inoltre che non è il primo caso di grosse infiltrazioni d’acqua all’interno della struttura negli ultimi 5 anni”. Alessio Villarosa conclude: “Capisco che la struttura ha quasi ottant’anni però il ministro deve sapere e fare il possibile per garantire che fenomeni del genere non si verifichino più”.

    Lascia un commento