La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Enrico batte Walter 3 a 2

    Pubblicato il agosto 18th, 2007 Max 1 commento

    di Tiberio Brunetti
    Diciamo la verità: Enrico Letta, nel video con cui presenta la sua candidatura alla guida del partito democratico, non ha detto nulla di trascendentale. Ma lo ha fatto con stile. Walter Veltroni ci ha impiegato 2 ore, annunciate da settimane di scientifico tam tam mediatico. Enrico Letta 3 minuti, via internet. E’ un piccolo segnale che rende però bene l’idea della differenza generazionale tra i due. Veltroni ha messo in campo tutto l’establishment che in lui si identifica, monopolizzando le prime pagine dei principali giornali italiani e le aperture dei tg amici; Letta ha preferito un profilo basso ma autentico. Di Veltroni si è detto e scritto tutto e non passa giorno in cui non ci vengano ricordati gli artisti e gli intellettuali (bontà loro) che lo sostengono.


    Di Letta si sa lo stretto necessario; si vocifera di possibili illustri sostenitori, ma a lui non sono riservati titoli di prima pagina. Io credo che nessuno dei due possa incarnare realmente quella guida di cui ha bisogno l’Italia. Tuttavia se bisogna identificare candidati con un profilo che risponda a quei requisiti di concretezza, efficienza e innovazione di cui tanto si parla, va da sé che Veltroni è quanto di meno rispondente si possa trovare. Enrico Letta, dal canto suo, ha lanciato la sfida dei quarantenni del centrosinistra al potere. A questo punto è lecito aspettarsi un manifesto dei politici (è bene sottolineare questa caratteristica prima di trovarsi con soluzioni estemporanee di cui poi potrebbe essere difficile liberarsi) quarantenni del centrodestra. O quantomeno è lecito sperarlo!

     

    1 responses to “Enrico batte Walter 3 a 2” Icona RSS


    Lascia un commento