La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Enpacs, la formazione per garantire un futuro occupazionale ai giovani

    Pubblicato il Giugno 18th, 2018 Max 1 commento

    “Formazione è certezza nel futuro”. Un motto al quale l’Enpacs di Enna, Scuola d’istruzione e formazione professionale accreditata sia alla Regione Siciliana che al Fse, Fondo sociale europeo, tiene molto. Per l’intero territorio provinciale ristretto da anni nella palude della crisi tale motto dovrebbe trasformarsi in una parola d’ordine.

    E per dare concretezza a ciò che non può rimanere uno sterile annuncio l’Enpacs, per l’inizio dell’estate, avvierà ben cinque corsi gratuiti a favore di 15 allievi ciascuno che contano sul finanziamento regionale e del Fse.

    – Addetto amministrativo segretariale annuncio

    – OSA – Operatore socio assistenziale

    – Tecnico scenografie teatrali e cinematografiche

    – Tecnico audio luci per lo spettacolo

    – Addetto elaborazione disegni con strumenti CAD.

    Come detto i corsi prevedibilmente verranno attivati in estate. È molto probabile che l’inizio delle lezioni venga fissato per i primi giorni di luglio e agli allievi verrà riconosciuta una diaria di 5 euro al giorno.

    Oggi il mondo del lavoro chiede di più a chi si propone. Non cerca soggetti con capacità comuni e neppure con una preparazione scolastica prettamente didattica. Cerca, invece, giovani formati professionalmente che sappiano aggredire con facilità e competenza le varie problematiche che ogni attività propone momento dopo momento. L’Enpacs ha quindi elaborato alcune proposte con la certezza di rispondere positivamente alle nuove richieste del mercato del lavoro. Non indica momenti formativi privi di agganci al mondo occupazionale, fa proprio l’esatto contrario, si sforza di colmare quei gap che i giovani oggi pagano. Il tempo ha dato ragione a chi dentro questa scuola di formazione professionale anni fà si è scommesso con la voglia di attivare percorsi virtuosi in cammini che in precedenza prevedevano schemi ormai antiquati e non al passo con i tempi. E non a caso da ben 21 anni a questa parte, precisamente dal 1997, l’Enpacs è in continua ascesa con l’organizzazione di momenti formativi che registrano richieste d’iscrizione sempre crescenti. La scuola è accreditata quale soggetto idoneo a rilasciare Certificazione informatica riconosciuta dall’attuale legislazione. Inoltre è parte integrante di un circuito nazionale composto da enti di formazione quali Idea, Fae, Gamma, Eipass ed altri ancora.

    “In questi 21 anni di attività – afferma il presidente dell’ente Maria Miccichè – abbiamo formato oltre un migliaio di allievi e non meno dell’85 % di essi in poco tempo ha potuto trovare un lavoro stabile”.

    Sembra quasi che possediate una formula magica?

    “La magia non c’entra nulla. Le nostre proposte partono da un’analisi delle richieste che il mondo del lavoro promana e rispetto ad esse noi mettiamo in cantiere percorsi formativi che poi offriamo agli allievi”.

    Cosa consiglia ad un giovane che non riesce a farsi largo in un mondo del lavoro che sembra avere le porte sbarrate?

    “Prima di tutto essere onesto con se stesso e capire qual è la strada da intraprendere. Un lavoro che appassiona è un lavoro che verrà fatto senz’altro bene. Comprese quali sono le aspirazioni è necessario ritagliarsi una formazione professionale adeguata”.

    In atto quali sono i settori che offrono maggiori possibilità di inserimento?

    “Senz’altro i percorsi sanitari e assistenziali. A questo riguardo noi abbiamo da tempo attivato corsi formativi per OSA-OSS . Questa figura rappresenta il principale collaboratore dell’infermiere professionale laureato. Ma consiglio anche di partecipare a momenti formativi che al loro compimento riconoscono attestati atti ad aumentare il punteggio nei concorsi pubblici. Per esempio noi abbiamo previsto un corso per Addetto amministrativo segretariale. Tale attestato riconosce 1,5 punti nei bandi per l’assunzione di personale ATA nelle Scuole”.

    Il vostro bando indica pure un corso per Tecnico scenografie teatrali e cinematografiche, sicuramente una proposta innovativa?

    “Anch’essa s’innesca nel discorso appena fatto. Il mondo dello spettacolo in genere offre ampi spazi occupazionali per figure altamente professionalizzate e noi proponiamo alta formazione. Voglio sottolineare che il corso prevede anche formazione rispetto tecniche sartoriali e di falegnameria, tanto necessarie sia in teatro che nella lavorazione cinematografica. Gli allievi potranno utilizzare anche una innovativa stampa tridimensionale il cui utilizzo è stato già sperimentato al teatro Verdi di Palermo. Tali lavorazioni hanno comportato un risparmio enorme. Non è stato più necessario trasportare le scenografie da Milano a Palermo ma grazie ad un file sono state riprodotte sul luogo”.

    Per voi la parola d’ordine è offrire una “formazione professionale”, ma che formatori utilizzate?

    “Sono sempre dei professionisti di prim’ordine. In ogni settore – conclude il presidente Maria Miccichè – non lasciamo spazio alcuno all’improvvisazione ne va del futuro dei nostri giovani”.

    L’Enpacs si trova ad Enna bassa in via Civiltà del Lavoro n. 15. Per ogni ulteriore e migliore informazione basta telefonare ai seguenti numeri 0935 535006, 0935 531340 e 3336826810; oppure scrivere all’indirizzo e-mail: enpacs@alice.it.

     

    1 responses to “Enpacs, la formazione per garantire un futuro occupazionale ai giovani” Icona RSS

    • Speriamo che la “seria” attività formativa possa riprendere bene, utilizzando le positive esperienze del passato ed evitando i grandi errori commessi


    Lascia un commento