La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Enna, piazza VI Dicembre, ancora divelti i paletti. La rabbia dell’assessore Palermo: “Li rimetterò al loro posto”.

    Pubblicato il febbraio 20th, 2017 Max Nessun commento

     

    L’ira dell’assessore comunale ai Lavori pubblici Gaetana Palermo si è abbattuta sui social per gridare forte come i vandali continuano ad imperversare per la città avendo preso di mira, in particolare, i paletti di piazza VI Dicembre.

    Più volte la stessa Palermo si è adoperata per farli rimettere a posto e nel fine settimana per l’ennesima volta sono stati ancora divelti. “Pena, vergogna….caparbietà – scrive l’assessore nel post. – Provo una profonda pena nel vedere divelti, ancora una volta, quei paletti. Ma ancor di più provo pena nel leggere alcuni commenti, da cui si evince che alcuni hanno assistito all’abbattimento e non hanno mosso un dito. Ricordo che quel paletto era anche loro”. Poi giù con la giusta rabbia che schiuma: “Provo vergogna nel leggere certi commenti, del tipo io non sono sbirro, non sarai sbirro perché sei coglione”. Per Gaetana Palermo ormai è quasi un fatto personale e assicura: “Anticipo che fino a quando sarò al governo di questa città quei paletti saranno ripristinati”. Ed ha ragione ad essere tosta, per cambiare questa non cultura che afferma ciò che è collettivo non è di nessuno e può essere distrutto a piacimento c’è bisogno di decisione e caparbietà. Doti che non mancano all’assessore. Una riflessione però è naturale. Tempo fa l’amministrazione comunale in pompa magna annunciò che Enna era più sicura con 53 telecamere sempre attive, h 24. Ebbene ogni angolo della città è stata invasa dai materassi, i vandali continuano ad imperversare e le 53 telecamere a cosa servono?

    Lascia un commento