La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Enna, il patrocino delle polemiche

    Pubblicato il aprile 6th, 2017 Max Nessun commento

    Paolo Di Venti

    La città sta vivendo un momento davvero difficile con una crisi comunale che si è allungata e che ad oggi non mostra prospettive immediate.

    Senza contare che già fra circa due mesi il protocollo del Comune potrebbe registrare la mozione di sfiducia al sindaco Maurizio Dipietro. Il tutto contornato da mille piccoli e grandi problemi quotidiani. Su uno scenario non certo idilliaco, nell’amministrazione della città si è innescata una polemica di poco conto ma che ha favorito un tam tam davvero significativo. Il Comune ha recentemente assicurato il patrocinio gratuito all’associazione “Il Fiore della Vita” per la realizzazione di un convegno. Il relatore principale di tale convegno è stata indicata in Gabriella Mereu una dottoressa che porta avanti percorsi terapeutici per così dire “non pienamente compresi”. Le cronache hanno raccontato di paraplegici che avrebbero dovuto camminare e curati con solo esortazioni e insulti. La più “strana” cura riguarderebbe i problemi sessuali delle donne che verrebbero risolti con l’inserimento nella vagina di una medaglietta della Madonna. E poi tante altre diagnosi distanti mille miglia dalla medicina ufficiale e qualcuno aggiunge dal buon senso. A detta di alcuni organi di stampa anche l’ordine dei Medici ne avrebbe avuto abbastanza dell’iscritta e l’avrebbe radiata. In questa occasione in Comune si sarebbe registrata una gestione superficiale della richiesta di patrocinio; sarebbe stata presa in considerazione solo l’istanza dell’associazione. La superficialità è forse data dal fatto che il patrocinio è gratuito. Comunque legare il simbolo del Comune ad iniziative scarsamente condivise e poco confortate dalla scienza non è senz’altro consigliabile. Ecco perché appena a Palazzo di città se ne sono resi conto dello scivolone è stata fatta marcia indietro. Il sindaco Maurizio Dipietro con propria determinazione n. 29 ha provveduto a revocare il patrocinio all’associazione Fiore della vita chiarendo che l’amministrazione non era a conoscenza del nome del relatore della conferenza prevista per il prossimo 9 aprile. Anche l’assessore Paolo Di Venti ha detto la sua: “Noi abbiamo dato il patrocinio all’associazione non sapendo che il relatore fosse al centro di polemiche di tal genere. Non appena ne siamo venuti a conoscenza abbiamo revocato lo stesso patrocinio”.

    Lascia un commento