La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Elezioni nuove, candidati vecchi

    Pubblicato il marzo 3rd, 2008 Max Nessun commento


    Creative Commons License photo credit: coseinfila
    di Sicano

    Siamo in Campagna elettorale! Gli schieramenti si affannano a cercare di convincere gli elettori sulla bontà delle proprie soluzioni ai guai del nostro Paese. Certo, sulla carta, se gli elettori facessero un bilancio dei risultati ottenuti dal passato Governo, non ci dovrebbe essere storia;  vincerebbe il centrodestra o, come si chiama ora, il Popolo delle Libertà, alla grande.

    Di Berlusconi sappiamo tutto, storia, programmi, idee e ricette per mettere in moto l’Italia. Può piacere o meno ma almeno si ha chiarezza e non si presenta come l’omino come la bacchetta magica! E’ Veltroni che lascia perplessi. Si presenta come il nuovo, come colui che ha dato una sferzata di novità al sistema politico italiano, dice che correrà da solo con la sua nuova creatura, il PD, facendo un grande marketing mediatico, come si conviene per pubblicizzare e lanciare sul mercato un prodotto nuovo. Però inciampa su un punto. Presentandosi come il nuovo, come colui che ha rotto gli equilibri ed i ricatti dei vari partitini, presenta una squadra che, per l’80%, è la stessa che ha governato col governo Prodi. Strano? No, assolutamente no. Il fatto è che Veltroni sta solo dando una rinfrescata alle pareti di una casa piena di crepe, ha fatto un lifting, ma la sostanza o meglio le persone o meglio ancora li idee, sono sempre quelle! Come si può mai pensare che uomini che hanno governato fino a ieri seguendo degli ideali ben precisi, che hanno affamato i lavoratori , in special modo dipendenti, che hanno causato disatri ecologici, vedi la spazzatura campana, ora si alzino una mattina e con simboli nuovi, con  inni nuovi, ci promettano un futuro migliore e diverso per tutti! E’ sicuramente una grande operazione di marketing, ma lo scopo sembra più essere quello di prendere per i fondelli gli italiani, che altro!
    A proposito, il nuovo volto politico W.Veltroni, che si presenta come novello Robin Hood della clase dirigente, da 35 anni fa politica prima con il P.C.I., salvo poi rinnegare quegli anni, poi col P.D.S., salvo poi rinnegare quegli anni e con i D.S. ed è stato anche vice preseidente del Consiglio di Prodi,…salvo rinnegare quegli anni!
    Alla faccia del nuovo!!

    Lascia un commento