La comunità virtuale più libera del web
Icona RSS Icona email Icona home
  • Dipietro chiede aiuto al consiglio per ottenere la gestione del Castello di Lombardia e della Torre di Federico

    Pubblicato il marzo 21st, 2017 Max Nessun commento

    Maurizio Dipietro

    Il sindaco Maurizio Dipietro continua a sostenere che lo sviluppo, quello vero, della città passa dalla cultura.

    Enna è una magnifica location di cultura, tradizioni e folklore che oggi trovano respiro singolarmente senza un lavoro di coordinazione. Dipietro è anche convinto che ogni intervento è vano se il Comune non riuscirà ad ottenere da Demanio la completa gestione di due monumenti simbolo: il Castello di Lombardia e la Torre di Federico. L’amministrazione comunale si è posta tale problema fin dall’inizio della consiliatura e lo scorso anno sembrava proprio di aver raggiunto l’obiettivo. Grazie alla prefettura in poco meno di un anno erano state consumate varie conferenze di servizio, l’ultima doveva servire a mettere la firma al passaggio. Tutto si blocca però nel momento in cui Dipietro chiede la possibilità di poter emettere i biglietti, cosa che avviene in ogni struttura storica d’Italia, per l’ingresso nei due monumenti. Il Demanio vuole continuare a riflettere. E riflessione dopo riflessione è passato circa un anno nel silenzio più assoluto. A questo punto il sindaco nell’ultima seduta di consiglio ha chiesto aiuto all’intera Sala d’Euno per sbloccare la situazione definitivamente. L’amministrazione attende quindi che si sblocchi definitivamente la crisi comunale per ripartire alla carica del Demanio nazionale e poter finalmente gestire in autonomia assoluta il Castello di Lombardia e la Torre di Federico.

    Lascia un commento